Il video della Tyrrell P34, la F1 a sei ruote

Tyrrell P34 1976 Scheckter


Correva l'anno 1976 e di folli in Formula 1 se ne vedevano a pacchi. Tra tutti Derek Gardner, progettista della Tyrrel P34, che nell'intento di ridurre la sezione frontale della sua monoposto era giunto a progettare l'illustre six-wheeler, la sei ruote passata alla storia per l'innegabile anticonformismo. La riduzione delle dimensioni delle ruote frontali dava benefici aerodinamici, ma per recuperare il grip perso era necessario aggiungere un'ulteriore coppia di ruote all'avantreno. Così fu.

L'esordio in pista arrivò nel Gran Premio di Spagna di trenta anni fa, con Jody Scheckter e Patrick Depailler che dimostrarono la competitività del mezzo arrivando anche alla doppietta del GP di Svezia in cui Schekter passò alla storia essendo l'unico pilota ad aver vinto su una monoposto a sei ruote. A fine stagione la Tyrrell era terza nel campionato costruttori ma nonostante ciò il pilota sudafricano andò via dal team dicendo che la Tyrrell era "una monnezza" non proprio in questi termini, ma questo è il senso della frase "a piece of junk".
L'anno seguente arrivò Ronnie Peterson al posto di Scheckter e la P34 venne riprogettata. La P34B si dimostrò più larga e più pesante rispetto alla precedente, ed i risultati non furono esaltanti anche per il mancato sviluppò degli pneumatici e a fine campionato l'unica decisione fu quella di abbandonare la storica P34.
Nel video che segue è Jackie Stewart che si cimenta al volante della Tyrrell Project/34 sul circuito del Paul Ricard e fa ruggire il V8 Ford 3 litri da circa 480CV a10.000 giri al seguito dell'altro esemplare condotto dallo stesso Scheckter. Fenomenali le riprese se pensiamo alle ridotte tecnologie disponibili allora.


Via | autoblog.com


  • shares
  • Mail
39 commenti Aggiorna
Ordina: