La Fia ripensa alla Formula 3



Tra gli imput del nuovo presidente della Fia Jean Todt ha dato ai suoi collaboratori c’è quello riguardo interventi per dare una nuova veste e identità alla Formula 3.

Ad occuparsi della questione è l’ingegner Gilles Simon, e le sue iniziative a favore della categoria saranno operative già dal 2011. Tra le novità nuovi propulsori 2 litri in grado di disputare un intero campionato senza necessità di revisioni, altro passaggio importante riguarda l’aerodinamica, con limitazioni allo sviluppo da parte dei team: congelando le parti più importanti della vettura. Tornando ai nuovi propulsori, si dovrebbe trattare si unità aspirate dotate di iniezione diretta.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: