Autostoriche. 300° km decisivo a Vallelunga in video

300 km Vallelunga De Tomaso Pantera GTS


Gara avvincente quella svoltasi a Vallelunga nella mattinata di Domenica. Per la 300 km riservata alle autostoriche l'affollamento in pista è stato realmente numeroso, poco meno di sessanta il numero di partenti che si sono confrontati in un unico schieramento. Il fondo umido dell'autodromo ha ulteriormente ravvivato lo spettacolo offerto dalle nonne che non si sono risparmiate fino all'ultimo giro. Proprio l'ultima tornata è cominciata con la De Tomaso Pantera GTS dell'Autoelite in testa, mentre a quattro secondi la Porsche 3.0 della Car Racing riduceva vistosamente il ritardo.

300 km Vallelunga Porsche 3.0 Carrera


Un giro scoppiettante, con la certezza che la Porsche avrebbe raggiunto la De Tomaso, e così la curva del Semaforo si è resa protagonista della gara. La Porsche dei Cabianca e di Nicodemi non esita un attimo e si infila nella porta lasciata aperta dalla De Tomaso dei Micangeli e di Pietromarchi, porta richiusa all'ultimo e papocchio istantaneo, 300 km di gara e 74 giri, conclusi con un contatto catastrofico da cui esce indenne la verde Porsche che si invola verso il traguardo mentre la Pantera si ferma desolatamente sul prato.
Difficilmente capita di dare spazio a tali imprese, ma poter rivivere l'atmosfera di altri tempi con auto prive di tutti quegli alienanti arnesi elettronici riserva grandissime sorprese, e se ai piloti tutto ciò ripaga con una guida molto fisica, agli spettatori non resta che godere ad esempio della BMW 3.0 CS di Lulù e Coppini, che si è districata con spettacolari sovrasterzi in ogni curva fino al 53° giro in cui il tornantino ha deciso di fare selezione.

300km Vallelunga


E per rendervi partecipi dello "storico" ultimo giro ecco una sequenza di fotografie montata tipo filmino che riprende gli istanti decisivi per la vittoria. Ovviamente l'audio manca.


300 km Vallelunga Abarth 850TC

300 km Vallelunga Jaguar E-Type

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: