Abarth Race Day 2010 a Varano de Melegari



Inizia oggi sul circuito di Varano de’ Melegari (Parma) l’Abarth Race Days 2010, la tre giorni dedicata agli appassionati del marchio dello Scorpione, che nel weekend hanno modo di incontrarsi con le loro automobili e di assistere alle gare dell’Abarth Cup, che vedono protagoniste le Formula Aci-Csai Abarth e le Abarth 500 Assetto Corse.

Sono attese sul circuito circa 1200 automobili, tutte “griffate” Abarth: 500, 500C, Grande Punto, Punto Evo, anche nelle varianti “esseesse”, Tributo Ferrari e Assetto Corse, alle quali si aggiungono alcuni modelli significativi del ricco passato sportivo della Casa.

Il programma prevede venerdì 19 la possibilità da parte dei team di svolgere test in pista sia con le monoposto sia con le Abarth 500. Alle 17 la presentazione dei programmi sportivi 2011.

Sabato e domenica gli appassionati possessori di automobili Abarth (attuali e storiche) possono compiere alcuni giri in pista.

Nelle due giornate si disputano anche le gare dell’Abarth Cup, che vede impegnate in due distinte competizioni le Formula Aci/Csai e le 500 Assetto Corse.

Il programma agonistico prevede per entrambe le giornate dalle ore 9,30 alle 10 le qualifiche del Trofeo Abarth 500 Selenia, dalle 10,15 alle 10,45 le qualifiche della Formula Aci/Csai Abarth. Le gare, una per giornata, si disputano alle 14 (500) e 15 (Formula).

Gare che si preannunciano molto spettacolari, visto l’elenco dei partenti di caratura internazionale. A contendersi il primato con le Formula Aci-Csai Abarth molti protagonisti del campionato che si è appena concluso, come l’italiano Raffaele Marciello (3° in campionato), lo svizzero Patrick Niederhauser, Eddye Cheever Junior.

Sfida apertissima anche nel Trofeo Abarth 500 con il confronto tra il campione italiano ed europeo Nicola Baldan, i giovani Alex Campani e Simone Monforte, i veterani Giorgio Pantano e Arturo Merzario, vera e propria icona del marchio Abarth, con cui ha corso e vinto negli anni Sessanta e Settanta. Tra gli outsider anche il rallysta Giandomenico Basso, all’esordio in pista su un’Abarth 500 della Sponsor Cup, sfida nella sfida tra 7 marchi che appoggiano il Trofeo: Petronas-Selenia, Sabelt, Adler Plastic, Michelin, Kappa, Johnson Controls e Datacol.

L’Abarth Race Days è inoltre l’occasione per far incontrare gli appassionati con i piloti ufficiali, che si esibiranno in un apposito tracciato al volante dell’Abarth Grande Punto S2000. Oltre a Basso è infatti presente anche il campione europeo Luca Rossetti.

Viene anche allestito un villaggio espositivo con tutte le novità della produzione Abarth e i prodotti collegati, con l’animazione di Radio 105 e altre iniziative di intrattenimento, come i simulatori di guida e la pista slot.

Domenica pomeriggio si svolgono anche le premiazioni dei trofei Abarth italiani e stranieri.

L’ingresso per il pubblico è gratuito.

Via | Comunicato Stampa

  • shares
  • Mail