Bernie Ecclestone aggredito durante una rapina a Londra

ecclestone

Come anticipato dai colleghi di Deluxeblog, una sgradevole esperienza è stata vissuta nelle scorse ore da Bernie Ecclestone, vittima di una rapina a due passi da casa sua casa, a Londra. Il boss della Formula 1 è stato aggredito, senza troppi riguardi, da un gruppo di malavitosi, che non gli hanno risparmiato calci e pugni.

Il tutto sotto lo sguardo impotente della compagna Fabiana Flosi. Alla coppia sono stati sottratti orologi e gioielli per circa 200 mila sterline. Le condizioni di salute di Ecclestone non destano preoccupazione: dopo il ricovero in ospedale, per curare le lievi ferite alla testa, il ricco uomo d'affari è nuovamente tornato al lavoro.

I ladri si sono dileguati, facendo perdere le loro tracce alla polizia, che prosegue le ricerche con grande determinazione. Gli uomini di Scotland Yard credono che la banda sia la stessa che ha colpito altri personaggi famosi nella capitale inglese. Per il grande manovratore del Circus non è la prima esperienza di questo tipo, avendone vissute altre in passato.

Via | F1fanatic.co.uk

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: