Fia GT1, San Paolo: l'Aston Martin di Enge e Tuner vince la Q-Race

qrace

Confermando il feeling dell'Aston Martin DBR9 con la pista di Interlagos, il successo nella Q-Race del penultimo appuntamento stagionale del campionato Fia GT1 è finito nelle mani di Darren Tuner e Tomas Enge, al volante della sportiva inglese. La battaglia tra i protagonisti è stata molto vivace, consegnando al pubblico delle belle emozioni.

Niente da fare per la Maserati MC12 di Enrique Bernoldi e Alexandre Negrao, scattati dalla pole ma superati al momento del pit stop, quando gli avversari hanno guadagnato il comando delle danze. Il duo brasiliano, nella gara di casa, ha compromesso ogni chance residua dopo il drive-trough inflitto dai commissari per un'irregolarità durante la stessa sosta, che ha spianato la strada ai rivali, costringendoli al quarto posto finale.

La sanzione a loro carico si è tradotta in un giovamento per Peter Dumbreck e Michael Krumm, giunti in seconda piazza con la Nissan GT-R. Appena più indietro l'Aston Martin di Piccione e Hirschi che, come l'altro equipaggio, si sono avvantaggiati dell'uscita di scena di Thomas Mutsch, per un contatto al secondo giro con la Lamborghini di Zonta e Kecheleiter.

Il pilota tedesco della Ford GT vede così ridurre ai minimi termini la possibilità di tenere aperto il campionato. Diventa tutto più facile, invece, per Michael Bartels e Andrea Bertolini, che oggi possono chiudere la partita, grazie all'ottavo posto nella Q-Race, frutto di una grande rimonta dopo la partenza dal diciannovesimo posto con il loro tridente della "Vitaphone".

Fia GT1, Interlagos. Classifica Q-Race:

01 - Enge-Turner (Aston Martin DBR9) - AMR Young - 58'16"804 in 36 giri
02 - Krumm-Dumbreck (Nissan GT-R) - Sumo Power - 12"277
03 - Piccione-Hirshi (Aston Martin DBR9) - Hexis - 13"055
04 - Bernoldi-Negrao (Maserati MC12) - Vitaphone - 24"076
05 - Pastorelli-Schwager (Lambo Murcielago) - All Inkl - 24"533
06 - Hennerici-Margaritis (Corvette Z06) - Phoenix - 28"630
07 - Armindo-Jani (Ford GT) - Matech - 29"548.
08 - Bertolini-Bartels (Maserati MC12) - Vitaphone - 1 giro
09 - Kox-Haase (Lambo Murcielago) - Reiter - 1 giro
10 - Martin-Leinders (Ford GT) - Marc VDS - 1 giro
11 - Muller-Heger (Maserati MC12) - Triple H - 1 giro
12 - Mucke-Nygaard (Aston Martin DBR9) - AMR Young - 1 giro
13 - Hughes-Campbell Walter (Nissan GT-R) - Sumo Power - 1 giro
14 - Ara-Nilsson (Nissan GT-R) - SRT - 1 giro.
15 - Palttala-Bobbi (Ford GT) - Marc VDS - 1 giro
16 - Wendlinger-Moser (Nissan GT-R) - SRT - 1 giro
17 - Makowiecki-Clairay (Aston Martin DBR9) - Hexis - 1 giro
18 - Serra-Longo (Maserati MC12) - Triple H - 1 giro
19 - Huisman-Kuismanen (Corvette Z06) - Mad Croc - 1 giro
20 - Dahruj-Jimenez (Corvette Z06) - MadCroc - 2 giri

Ritiri:

2° giro - Zonta-Kechele (Lambo Murcielago)
2° giro - Westbrook-Mutsch (Ford GT)

Via | Racingworld.it

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: