Race of Champions 2010: vince Filipe Albuquerque. Loeb battuto in finale, gran botto di Kovalainen

Dopo l'ennesima affermazione della coppia terribile Schumacher-Vettel, che per la quarta volta consecutiva hanno "legnato" tutta la concorrenza in Nations Cup, l'individuale della Race of Champions ha visto invece una grande sorpresa, la vittoria di Filipe Albuquerque su...Sebastien Loeb! L'ultracampione francese, tre vittorie individuali e una in Nations Cup nella ROC, ha così ceduto il passo a uno degli outsiders in gara.

La gara di quest'anno, disputatasi come abbiamo scritto in precedenza a Düsseldorf, ha visto il portoghese fare fuori due..."Seb mondiali" di fila: prima le ha suonate in semifinale a Vettel, poi in finale ha prevalso sull'Extraterrestre. Per usare un gergo tennistico, Albuquerque si è aggiudicato il "match" già al secondo "set" sulle buggy, anche se proprio nel secondo scontro la vittoria è stata sua per due miseri centesimi e gli è stata attribuita solo dopo la verifica al fotofinish.

Da parte sua, Loeb aveva sconfitto altri due campionissimi come Tom Kristensen ed Andy Priaulx. Gli altri grandissimi in corsa invece, non hanno figurato bene: Schumi è stato vittima di un vero e proprio "cesaricidio" pubblico ad opera di Vettel ai quarti, mentre Alain Prost si è addirittura fermato al girone eliminatorio. Ultima nota per Kovalainen: nel seguito vi proponiamo il video del suo crash contro le barriere, proprio mentre se la stava vedendo contro Loeb a bordo delle Audi R8 LMS. Curiosità: in quel momento sul sedile del passeggero c'era la fidanzata...

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: