Finali Mondiali Ferrari: a Valencia la festa del "cavallino rampante"

finali mondiali

Con le Finali Mondiali sul circuito di Valencia, la Ferrari ha chiuso la stagione 2010. Ora l'interesse di tutti è spostato sul prossimo anno, con l'obiettivo di conquistare i due titoli di Formula 1, per recuperare il successo mancato ad Abu Dhabi, quando Fernando Alonso ha visto svanire il sogno iridato.

Il pilota spagnolo ha ricevuto molti applausi dal pubblico di casa, in occasione dell'evento organizzato dall'azienda del "cavallino rampante". Per lui tanto affetto durante l'esibizione con la 375 Indianapolis del 1954. Anche Felipe Massa è sceso in pista con una vettura del passato, la 500 TRC del 1957.

Poi è toccato alla 250 California del 1961, condotta dal presidente Luca di Montezemolo. A chiudere la passerella tre California moderne, con a bordo l'amministratore delegato Amedeo Felisa ed i piloti Giancarlo Fisichella, Luca Badoer e Marc Genè. Infine le F430 GT2 "AF Corse" di Alvaro Barba e Pierre Kaffer e le F10 di Massa e Alonso, con Badoer a completare il gruppo su una F60.

finali mondiali
finali mondiali
finali mondiali
finali mondiali

finali mondiali
finali mondiali
finali mondiali
finali mondiali

Tutto questo al termine dei giochi agonistici dei campionati monomarca, che hanno riunito sul circuito "Ricardo Tormo" gli interpreti di tutte le attività sportive della casa italiana. Ad aprire la giornata conclusiva sono stati i partecipanti all'Historic Race-Trofeo Shell, dove si è imposta la 308 Gtb di Pierangelo Masselli, davanti alla F40 di Christian Chavy e alla 365 GTB4 di Lorne Leibel.

Sorpassi spettacolari nelle sfide finali del Challenge F430, che hanno incoronato i campioni del mondo tra gli iscritti alle serie Italiana, Europea e Nordamericana. La prova del Trofeo Pirelli ha visto assegnare il titolo a Philipp Baron, già campione continentale. Dietro di lui hanno chiuso Max Blancardi e Riccardo Ragazzi.

Tra i gentleman driver della Coppa Shell ad aggiudicarsi il trono è stato Flavio Pierleoni, primo al traguardo davanti al neocampione italiano Andrea Rizzoli e ad Aleksandr Skryabin. Molto coinvolgenti i giri in pista delle monoposto storiche seguite dal Dipartimento F1 Clienti di Maranello e delle FXX e 599 XX iscritte agli omonimi programmi di sviluppo.

Image © Ferrari spa

Via | Ferrari.it

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: