F1, Fernando Alonso: "Spero di chiudere la carriera alla Ferrari"

alonso

Fernando Alonso non ha vinto il titolo mondiale 2010, anche se alla viglia dell'ultima gara i pronostici giocavano a suo favore. Purtroppo un errore della cabina di regia ha fatto sfumare il sogno iridato nell'anno dell'esordio in Ferrari. Il pilota spagnolo evita però di drammatizzare: "La strategia era sbagliata? Col senno di poi è facile dirlo. Certo, la stagione è finita come nessuno di noi avrebbe voluto, ma se devo fare un bilancio, questo non può che essere positivo".

L'ambiente di Maranello piace molto all'asturiano che, in un'intervista a una radio del suo paese, giura amore eterno alla squadra: "Nel team del 'cavallino rampante' ho recuperato le belle sensazioni che negli ultimi due anni avevo perso. Alla Ferrari sto benissimo e spero davvero di poter finire qui la mia carriera. Mi piacciono l'ambiente, la professionalità e il modo i lavorare. La cornice è perfetta. Tornare in McLaren? Nemmeno per idea".

Ora l'obiettivo è quello di sviluppare al meglio la nuova monoposto, per conquistare il trono della categoria, occupato quest'anno dalla Red Bull. Alonso è chiaro in tal senso: "Inutile negarlo, loro sono stati i più forti nel 2010. A noi il compito di lavorare per tornare ad avere l'auto migliore". Sperando che gli errori degli uomini al muretto siano meno frequenti dei mesi scorsi, per non compromettere l'impegno degli altri.

Via | Datasport.it

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: