Presentata la Ferrari 458 Challenge



Eccola finalmente è arrivata in pista la Ferrari 458 Challenge, erede della F430 che va a sostituire nella prossima stagione negli avviati monomarca della casa del cavallino.

Tanti gli affinamenti ma senza eccessi rispetto alla stradale: ch’è già una bomba di suo, il propulsore V8 è infatti invariato e sputa sempre 570CV a 9000 g/m, modificato invece il cambio per un utilizzo race, con nuovi rapporti più corti per favorire l’erogazione della coppia a basso numero di giri.

S’è lavorato molto anche in direzione della riduzione del peso, i pannelli della carrozzeria sono infatti più sottili, ed è stato esteso l’utilizzo di carbonio e lexan. Veniamo al comparto sospensioni, assetto più basso di 50mm, molle più rigide, ammortizzatori monotaratura e snodi in acciaio, i cerchi sono da 19 pollici forgiati e all’interno contengono un impianto Brembo carboceramico con sistema ABS evoluto, il tutto poggia su pneumatici slick Pirelli.

I sistemi di ausilio alla guida prevedono F1-trac per il controllo della trazione, calibrato in due modalità specifiche, differenziale elettronico E-Diff, e ABS/EDB. Risultato di tutto questo quasi due secondi in meno sul giro a Fiorano con 1’16”5, per una accelerazione laterale di 1,6G. Se tanto mi da tanto non ci resta che attendere la versione GT2.


Ferrari 458 Challenge
Ferrari 458 Challenge
Ferrari 458 Challenge
Ferrari 458 Challenge
Ferrari 458 Challenge

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: