Piquet è impazzito o è il momento della verità?

Il campionissimo brasiliano, che ultimamente abbiamo visto alla Mil Milhas ed al Gp Master, sembra voler occupare anche la scena del gossip. Da quello che apprendiamo sulla rete, Autosprint avrebbe pubblicato un’intervista a Nelson Piquet in cui non manca di dare del bandito e disonesto al suo ex socio di scuderia David Hayle. Lo sfogo continua poi con un attacco all’organizzazione della gp2, che non garantirebbe dei controlli approfonditi sulla potenza dei motori, un fatto che, a suo parere, avrebbe danneggiato il figlio Nelsinho nel corso del campionato. Conclude, poi, accusando i team di Formula 1 di chiedere condizioni inaccettabili nei confronti di coloro che vogliano provare l’esperienza di tester, esigendo contratti a sei anni senza garantire la possibilità di correre o provare. Insomma la conclusione di Nelson è stata quella di mandare tutti a farsi…. diciamo benedire. Probabilmente è difficile dargli torto, però sembra avere un atteggiamento un pò troppo protettivo nei confronti di un figlio che, probabilmente, avrà già beneficiato della possibilità di mettere in luce le proprie indubbie qualità, contrariamente ad una schiera di tanti altri giovani talentuosi ma meno noti.

[Via: Italiaracing.net]

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: