F1, Max Mosley: "Positivo che la Ferrari non abbia vinto"

mosley

Max Mosley valuta positivamente il fatto che la Ferrari non sia riuscita a garantire il successo iridato di Fernando Alonso, andato in fumo nell'ultima gara della stagione. L'ex presidente della Fia è infatti convinto che l'eventuale affermazione dello spagnolo avrebbe acceso un forte dibattito sugli ordini di scuderia del "cavallino rampante", dopo quanto accaduto nel Gran Premio di Germania di Formula 1.

Proprio da questa considerazione parte il suo giudizio: "Alla fine sono contento che le cose siano andate in questo modo, perché altrimenti si sarebbe scatenato un confronto sgradevole sul modo in cui la Ferrari avrebbe maturato la vittoria. Credo che il tema dei giochi di squadra sarebbe tornato prepotentemente alla ribalta, con implicazioni non certo positive per l'immagine della Formula 1. Un errore strategico nella gara conclusiva ci ha dispensati dal problema. Meglio così".

Detto questo, Mosley manifesta il suo apprezzamento per il lavoro svolto dalla casa di Maranello nel corso dell'anno: "La scuderia italiana ha fatto dei progressi eccellenti a partire da metà stagione. Erano quasi fuori dalla lotta, ma sono riusciti a rimettersi in gioco". Le cose sono poi andate come tutti sappiamo.

Parlando di Sebastian Vettel, il veccho Max dipinge il nuovo detentore del titolo come un personaggio simpatico e un degno vincitore: "Lui ha meritato la gloria ed è a tutti gli effetti un ottimo campione del mondo. Mi sembra una persona molto gradevole, ha un'immagine rilassata e uno stile naturale".

Via | Thef1times.com

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: