F1: Ecclestone comincia a pensare alla..."pensione"?

Pubblicità Hublot con Bernie Ecclestone
C'è chi la vede così, ma il vecchio Ecclestone nonostante tutto (botte da orbi comprese...) non mostra ancora segni di cedimento, all'età di 80 anni suonati. Eppure una notizia emersa ieri ha fatto pensare a qualcuno: "e se stesse programmando la successione?". Bernie Ecclestone nominerà a capo della concessionaria di pubblicità della F1 un nuovo, brillante manager.

Questo dirigente risponde al nome di David Campbell, l'uomo dietro la O2 Arena di Londra, nonché l'attuale amministratore delegato di AEG Europe. Secondo quanto riportato da TheF1Times, Campbell sarà presto messo a capo della AllSport, ramo commerciale della FOM (Formula One Management) che gestisce la pubblicità per la massima serie mondiale del motorsport.

Campbell, tra gli altri successi della sua carriera, ha preso per i capelli il moribondo Millennium Dome trasformandolo per l'appunto nella O2 Arena, una delle tappe più gettonate per i maggiori concerti al mondo, oltre che una gran macchina da soldi. Prima, Campbell ha lavorato per 11 anni in Virgin alle dipendenze di Richard Branson, curando fra l'altro la cessione di Virgin Radio nel 2000, affare che fruttò la pazzesca cifra di 225 milioni di sterline, circa 270 milioni di euro. Sarà proprio lui l'erede di Bernie?

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: