Formula 1: dal 2013 si corre con il 1.6 turbo

Renault RS01

La notizia era a dir poco nell'aria, ma oggi è arrivata finalmente la conferma ufficiale da parte della FIA: a partire dalla stagione 2013 di Formula 1, gli attuali 2.4 V8 aspirati verranno sostituiti dai nuovi 1.6 turbo, che avranno architettura a quattro cilindri in linea. I motori turbocompressi, nel Circus dal 1977 al 1988, torneranno dunque nel giro di tre anni.

Tra le loro caratteristiche tecniche salienti, il regime massimo ammesso di 12.000 giri/min. Grazie all'uso dei KERS sempre più evoluti, nonostante questa strozzatura, i livelli di potenza rimarranno nell'ordine di quelli attuali, vale a dire nei paraggi dei 750 CV. L'alimentazione dei nuovi 1.6 turbo sarà affidata ad un impianto di iniezione ad alta pressione, in grado di lavorare a 500 bar.

Secondo quanto annuncia la Federazione, questa scelta tecnica, volta ad avvicinare la F1 alle dinamiche della produzione di serie, in cui il downsizing e la sovralimentazione stanno rapidamente prendendo piede, riuscirà ad abbattere gli attuali consumi delle monoposto di un valore pari al 35%. C'è di più: nel corso del 2013 i motori dovranno durare almeno quattro gare, ma già dalla stagione successiva si salirà a una durata minima di cinque GP.

  • shares
  • Mail
43 commenti Aggiorna
Ordina: