Formula 1: via libera agli ordini di scuderia

alonso_massa_hockenheim

Dopo le polemiche che hanno seguito il sorpasso "pilotato" di Alonso su Massa nel Gran Premio di Germania 2010, in Formula 1 il divieto agli ordini di squadra è venuto meno. Oggi, nella stessa riunione del World Motorsport Council in cui è stata deliberata l'adozione dei 1.6 turbo dal 2013, la FIA ha deciso che già dall'anno prossimo questo tipo di pratica sarà reso nuovamente "legale".

Il nuovo regolamento sportivo sopprimerà dunque il famigerato articolo 39.1, ma la FIA ha comunque chiarito che la regola prevista nell'articolo 151 c del Codice Sportivo Internazionale, secondo cui possono essere punite le azioni in grado di portare discredito all'attività sportiva. Ricordiamo che dopo il "fattaccio" di Hockenheim, Ferrari fu punita con una multa di 100.000 dollari.

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: