F1: "giusti gli ordini di scuderia" secondo Giancarlo Minardi

minardi

La notizia non è nemmeno arrivata che subito sono arrivate le prime reazioni: il primo a commentare la nuova politica della FIA in fatto di ordini di scuderia è stato Giancarlo Minardi. Come riportato dall'ADN Kronos, l'ex numero uno della squadra di Faenza ha affermato che una squadra "corre per vincere" e per farlo può accedere agli ordini di scuderia, "purché rimanga nel lecito".

"Credo che sia una decisione giusta perché la scuderia è sovrana in tutto quello che è la conduzione di una gara: è inutile che ci nascondiamo. Sono sempre stati fatti perciò è meglio renderli liberi nel rispetto di un'etica professionale. Si pagano tecnici, ingegneri e piloti per raggiugnere un obiettivo, non vedo perché non si debbano utilizzare ordini di scuderia per far vincere la propria squadra" ha concluso Minardi. Sembra davvero che, ancora una volta, la legge abbia seguito la consuetudine...

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: