SCCA World Challenge: Cadillac torna alle corse

Cadillac CTS-V Coupé SCCA World Challenge

Cadillac ha annunciato ieri che nella stagione 2011 tornerà alle corse. E lo farà con una derivata da gara della sua nuova CTS-V Coupé che si cimenterà in SCCA World Challenge, la più titolata serie nordamericana per auto di produzione, che si divide in tre classi: granturismo, GTS e turismo.

Cadillac si è cimentata in SCCA World Challenge tra il 2004 ed il 2007 e tornerà nel 2011 nella classe regina, la GT, proprio quella in cui con la CTS-V berlina aveva vinto il titolo piloti nel 2005 ed il costruttori ininterrottamente tra il 2005 ed il 2007. Il costruttore, che sta attualmente sviluppando la vettura, schiererà due team.

Come in molte altre serie in giro per il mondo, anche in SCCA World Challenge la tendenza è quella di tenere per quanto possibile le auto da competizione tecnicamente vicine a quelle di produzione. Cadillac afferma che proprio grazie a questa circostanza sarà in grado di accrescere il flusso di tecnologia e know-how che otterrà nel 2011 verso le sue sportive stradali.

Cadillac CTS-V Coupé SCCA World Challenge

Cadillac CTS-V Coupé SCCA World Challenge
Cadillac CTS-V Coupé SCCA World Challenge
Cadillac CTS-V Coupé SCCA World Challenge
Cadillac CTS-V Coupé SCCA World Challenge

Cadillac CTS-V Coupé SCCA World Challenge
Cadillac CTS-V Coupé SCCA World Challenge
Cadillac CTS-V Coupé SCCA World Challenge
Cadillac CTS-V Coupé SCCA World Challenge

Il debutto in gara nell'SCCA World Challenge avverrà il weekend del 25-27 marzo a Saint Petersburg, Florida, all'inizio della stagione. Al volante della vettura ci saranno Johnny O'Connell (tre volte campione di categoria GT1 in ALMS e quattro volte vincitore di categoria alla 24 Ore di Le Mans) ed Andy Pilgrim, che proprio sulla CTS-V berlina vinse il titolo 2005 di SCCA World Challenge.

  • shares
  • Mail