Formula 1: Montezemolo dà i voti al 2010 della Ferrari

montezemolo La stagione 2010 nel suo complesso per la Ferrari? Si merita un 8. E Alonso? Montezemolo gli darebbe un 10 pieno, se non fosse che il 10 è il voto per chi vince. Allo spagnolo il numero uno di Maranello assegna dunque un 9,5. Questi sono solo alcuni dei voti che il Presidente del Cavallino ha dato oggi alla Scuderia.

Montezemolo, nell'ambito di un'intervista rilasciata a Sky Sport 24, ha detto di Fernando: "Non ha vinto, ma la sua è stata una stagione eccezionale dal punto di vista delle prestazioni, oltre che sotto l'aspetto caratteriale e dei rapporti con la squadra". E Massa? Per Felipe c'è solo un 7-. "Da un po' abbiamo questo problema dei fratelli che arrivano ad un certo punto della stagione -afferma Montezemolo-. È successo con Schumacher, poi con Raikkonen, quindi con Massa, che ad un certo punto della stagione era un po' stufo e ha mandato il fratello".

Più generoso il giudizio sulla squadra nel suo complesso: "quando non si vince non si può pretendere il massimo dei voti, ma è stato un anno eccezionale in termini di impegno e determinazione, un anno da 8". E la beffa di Abu Dhabi non è bastata a portare via l'ottimismo a Montezemolo: saremo arrivati secondi nel 2010, ma l'obiettivo per l'anno prossimo rimane quello di vincere. Questo, in sostanza, il pensiero del Presidente.

"Sono convinto che l’anno prossimo faremo bene: Alonso ha più voglia che mai. L’obiettivo è avere la macchina migliore al via, recuperare il gap con la Red Bull, e sperare che non ci sia un campionato dopato come nel 2009. Ci batteremo per il buon senso, per un Mondiale bello, per avere corse più attraenti, circuiti che pensino più alle corse e meno all’architettura, per avere meno gare, non più di 19, meglio 18".

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: