CIR Rally S.Crispino. Si è chiuso il CIR 2006, ultimi titoli

Rally San Crispino
Foto: Navarra al San Crispino ©Fotosport & Rallylink.it


Chiude il Campionato Italiano Rally e con esso si assegnano gli ultimi titoli ancora aperti come il titolo marche gruppo N, il marche due ruote motrici, il Piloti Super1600.
Dando un occhio alla gara, si assiste da subito ad una competizione accesa tra Andreucci ed Anton Alen (figlio di Markku), senza che questo duello sia condito da troppi colpi di scena. E' invece la seconda giornata che riserva molte sorprese in testa, con Navarra che si fa sotto al compagno di squadra Andreucci e Renato Travaglia subito di seguito. Alen sbaglia gomme ma ciò che più stupisce è la selezione fatta dalla PS 11, in cui si decidono molti duelli e le sfide di un intero campionato.

E' qui che molte Mitsubishi si perdono sul taglio di una destra da quarta che squarcia le gomme di molti equipaggi penalizzando soprattutto i piloti Mitsubishi che non riescono a portare punti utili al titolo Marche che quindi finisce in mano alla Subaru. Una volta fatto fuori Travaglia al duo Fiat non rimane che scontrarsi direttamente, con Andreucci già campione e Navarra impegnato sulle speciali di casa dove aveva vinto già lo scorso anno. Ad occupare il podio arriva anche Longhi che difficilmente riesce ad entrare in gara nelle posizioni che gli competono.

Rally San Crispino Chentre Foto: Chentre al San Crispino © Ideaimmagine.net & Rallylink.it


Ribaltata la situazione tra le Super 1600, Chentre recupera in classifica sui due avversari, e va a vincere il titolo approfittando di una gara che riesce a spingere bene sin dall'inizio ed avvantaggiandosi anche di due successivi rallentamenti che colpiscono sia Bizzarri che Rossetti, il quale arriva secondo e regalal alla Peugeot il campionato 2RM.
Pari punti per le 2RM Gr.N tra Gheghin (Honda) e Pelassa (Peugeot), dove è il secondo a vincere il titolo per il maggior numero di vittorie.


Classifica finale di gara
1. Andreucci – Andreussi (Fiat Grande Punto) in1h48’22”9
2. Navarra – D’Amore (Fiat Grande Punto) a 11”2
3. Longhi – Imerito (Subau Impreza) a 1’24”4
4. Gamba – Inglesi ( Mitsubishi Lancer) a 1’57”2
5.Cantamessa – Capolongo (Subaru Impreza) a 1’58”7
6. Scorcioni - Cerlini (Mitsubishi Lancer) a 2’15”3
7. Martelli – Pisano (Subaru Impreza) a 3’17”2
8. Bentivogli – Cecchi (Subaru Impreza) a 4’05”8
9. Ricci –Baruffa (Subaru) a 4’11”3
10. Broccoli – Stefanelli (Mitsubishi) a 4’35”8

Le classifiche del CIR Assoluta Piloti
1. Andreucci (Fiat Grande Punto) 78 campione italiano
2. Longhi (Subaru Impreza) 58
3. Navarra (Fiat Grande Punto) 49
4. Travaglia (Mitsubishi Evo IX) 44
5. Aghini (Subaru Impreza) 38

Costruttori Super 2000: 1. Fiat 110
Costruttori Gruppo N: 1. Subaru 100; 2. Mitsubishi 92
Costruttori 2 RM: 1. Peugeot 86: 2. Renault 82 ; 3. Citroen 80

Trofeo Nazionale Super 1600
1. Chentre (Citroen C2) 64
2. Rossetti (Peugeot 206) 60
3. Bizzarri (Renault Clio) 58

Trofeo Nazionale gruppo N 2RM
1. Pelassa (Peugeot 206Rc) e Ghegin (Honda Civic) 49

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: