Thomas Biagi vince anche la 24 ore per Telethon

thomas biagi

Sul circuito di Adria si sono ritrovati alcuni volti noti del mondo dello spettacolo, dello sport, della politica e della cultura, che hanno fatto da testimonial alla 24 Ore per Telethon. Alcuni di loro sono scesi in pista in prima persona, integrando l'equipaggio dei vari team.

L'obiettivo? Catalizzare l'attenzione di pubblico e media, per sostenere la ricerca sulle malattie genetiche. Questo felice connubio tra sport e solidarietà si è svolto nel segno dell'amore verso il prossimo. Sul fronte strettamente agonistico, il successo è andato a Thomas Biagi, che ha chiuso un anno ricco di soddisfazioni.

Il pilota emiliano, già vincitore dell'edizione 2008, ha gareggiato al volante di una Kia Rio Sport spinta da un motore diesel, insieme ad altri interpreti meno noti agli appassionati del motorsport. Da record il suo impegno in pista, che ha raggiunto le nove ore, suddivise in soli due stint.

thomas biagi
thomas biagi
thomas biagi
thomas biagi

Ecco le sue parole: "E' stata una gara incredibilmente dura, dove ho dovuto lottare non solo con gli avversari ma anche con i consumi. La strategia che avevamo studiato mi ha portato infatti a risparmiare carburante senza abbassare il ritmo: un'operazione al limite del possibile, che ci ha permesso però di conquistare il successo".

"I giri finali -aggiunge Biagi- sono stati particolarmente delicati: temevo che il gasolio nel serbatoio non sarebbe stato sufficiente a terminare la corsa e un pit-stop a quel punto avrebbe vanificato tutti i nostri sforzi; fortunatamente sono riuscito invece ad amministrare il vantaggio che avevo sui più diretti avversari, anche se l'ultimo giro è stato davvero tirato. Nove ore su un circuito tortuoso come quello di Adria si sono rivelate piuttosto impegnative, ma sicuramente oltre a noi ha vinto anche la grande volontà di sostenere la ricerca". Il Natale non poteva essere festeggiato in modo migliore.

Via | Thomasbiagi.com Adriaraceway.com

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: