F1, Pirelli completa il programma di test in Bahrain

pirelli

Pirelli chiude in bellezza la sessione di collaudo di fine anno in Bahrain. Il fornitore italiano dei pneumatici per la Formula 1 ha completato il ciclo di test in programma, raggiungendo quota 10 mila chilometri, senza includere i due giorni di prove ad Abu Dhabi. Al volante della Toyota TF109 utilizzata per la missione si sono alternati Pedro de la Rosa e Romain Grosjean.

L'obiettivo dei tecnici è stato quello di affinare il prodotto, tenendo conto delle indicazioni dei piloti e della telemetria. Purtroppo una tempesta di sabbia ha reso più difficile il lavoro, che è stato sospeso per due giorni, prima di riprendere ancora una volta.

Ecco le parole di Paul Hembery, responsabile in pista del programma motorsport Pirelli: "Quello che abbiamo visto conferma come in qualsiasi parte del mondo le incognite legate al tempo siano sempre presenti. Nel Circus si è però abituati ad ogni evenienza, quindi siamo stati in grado di reagire prontamente alle nuove circostanze, estendendo il nostro test".

Poi aggiunge: "Con il tempo supplementare che abbiamo avuto, siamo stati in grado di mettere a segno un po' di lavoro in più rispetto alle previsioni. Tutto ha funzionato molto bene. Abbiamo valutato l'intera gamma di mescole, raggiungendo risultati di ottimo livello, maturati in soli cinque mesi. Questa è una testimonianza incredibile dell'impegno e della capacità mostrata da ogni membro del gruppo".

"Abbiamo fatto ricorso a due piloti -conclude Hembery- per confrontare diversi tipi di feedback. Il fatto che entrambi abbiano detto le stesse cose, con commenti molto positivi sui prodotti, non fa altro che sottolineare i progressi compiuti. C'è ancora del lavoro da fare, ma siamo in grado di guardare al 2011 con fiducia". I prossimi test Pirelli sono in programma il 9-10 gennaio ad Al Sakhir e il 15-18 gennaio ad Abu Dhabi.

Via | Thef1times.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: