Liuzzi crede che sarà scelto per il sedile dell'HRT

liuzzi

L'Italia potrebbe avere un altro pilota nella Formula 1 del 2011, evitando la triste prospettiva che sia solo Jarno Trulli a difendere i nostri colori nella stagione alle porte. Vitantonio Liuzzi è infatti convinto che l'Hispania Racing Team sceglierà lui per il sedile ancora vuoto.

L'abruzzese è a piedi da quando si è interrotta la partnership con la Force India. Dopo ha provato con la squadra iberica ed è fiducioso sulla prospettiva di diventare il compagno di team di Narain Karthikeyan. Queste le sue parole su Autosprint: "Non c'è ancora nessun contratto, ma hanno bisogno di un pilota esperto ed io sono libero, quindi gli elementi ci sono tutti".

Poi ha aggiunto: "Credo che abbiano fatto i loro conti, capendo che gli serve un persona capace di sviluppare la vettura. Un driver che abbia esperienza è un bene per l'immagine di una squadra e per il suo potenziale futuro. A Barcellona le mie indicazioni si sono rivelate fruttuose in termini cronometrici. Quando arrivano i risultati, allora si può pensare ai diritti televisivi e alle sponsorizzazioni".

Liuzzi si sente già dentro il team: "Il mio obiettivo è quello di costruire intorno a me una squadra capace di dare il 100% per battersi al meglio contro i nostri avversari naturale, che sono Virgin e Lotus. Non dobbiamo sognare qualcosa di più: la scuderia è piccola e il budget è limitato. L'obiettivo resta il decimo posto nel Campionato Costruttori, ma non sarà facile". Al momento, però, Liuzzi deve vincere il confronto con Christian Klien, anche lui convinto di essere in pole per un posto nel gruppo di Josè Carabante.

Via | Planet-f1.com

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: