La Ferrari verso il Gran Premio di Malesia di F1

ferrari

La Ferrari si avvicina al Gran Premio di Malesia di Formula 1 con l'obiettivo di fare meglio che a Melbourne, dove le "rosse" si sono dimostrate inferiori alle aspettative. Il verdetto della prima gara stagionale ha prodotto un bilancio poco esaltante, generando una certa delusione negli appassionati, che sperano in un pronto recupero.

Da parte del team c'è il massimo impegno per cambiare in fretta lo scenario, riportando le monoposto del "cavallino rampante" nei piani più alti della classifica. Uno dei temi al centro dello studio è lo scarso carico aerodinamico sull'anteriore della vettura, che ha disatteso le previsioni. La 150° Italia può fare di più e tutti gli sforzi mirano a tirarne fuori il potenziale.

In attesa di vedere come andrà a finire, sul sito ufficiale della Ferrari sono state pubblicate delle cifre prima della sfida di Sepang. Eccole:

4 le volte in cui una monoposto di Maranello non ha visto il traguardo a Sepang. Due volte – Barrichello nel 2002 ed Alonso lo scorso anno – fu il motore a cedere, una volta ci furono problemi di gomme (Barrichello nel 2005) e un’altra un testacoda, di cui fu protagonista Massa nel 2008.

6 i piazzamenti nei primi dieci di Fernando Alonso in nove partecipazioni al Gran Premio della Malesia. Fernando ha vinto questa gara due volte, classificandosi una volta secondo e una terzo. Nel 2003, lo spagnolo ha ottenuto proprio a Sepang la prima delle venti pole position conquistate nella sua carriera.

7 le pole position della Scuderia nel Gran Premio della Malesia: cinque ottenute da Michael Schumacher (le prime quattro consecutivamente, dal ’99 al 2002) e due da Felipe Massa, primo in qualifica nel 2007 e nel 2008.

11 i piazzamenti sul podio della Scuderia Ferrari Marlboro su 24 partenze effettuate: cinque vittorie, tre secondi ed altrettanti terzi posti. Nelle prime tre edizioni ci furono sempre entrambi i ferraristi sul podio: doppiette nel 1999 e nel 2001, primo e terzo posto nel 2000.

13 i giri più veloci in gara ottenuti da Felipe Massa, l’ultimo a Melbourne nella prima gara di questa stagione, tutti al volante di una Ferrari. Il pilota brasiliano ha raggiunto il ventesimo posto della classifica assoluta, affiancando Montoya, Jones e Patrese. Felipe si trova al quarto posto nella classifica dei ferraristi, ex-aequo con Clay Regazzoni: primo è Michael Schumacher (53), secondo Kimi Raikkonen (16), terzo Rubens Barrichello (15).

20 le gare disputate da Fernando Alonso al volante di una Ferrari. Il pilota spagnolo è salito dieci volte sul podio (cinque vittorie) e soltanto in tre occasioni non si è classificato fra i primi 10. Fernando va a punti da sette gare consecutive: l’ultimo zero risale al Gran Premio del Belgio dello scorso anno.

226 i giri più veloci in gara ottenuti da un pilota della Ferrari. La Scuderia guida la classifica assoluta con ampio margine sui più immediati inseguitori: la McLaren è seconda a quota 143, la Williams terza a 129.

Via | Ferrari.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: