F1: la Red Bull userà il KERS in Malesia

red bull rb7

Sia i rivali che alcuni membri del team lo avevano preannunciato, e oggi pare proprio che la decisione sia stata presa: la Red Bull dovrebbe effettivamente usare il KERS nel Gran Premio della Malesia. A darlo per certo, è la Bild, che non crede a Horner e Newey: secondo i due la decisione definitiva sarà presa solo dopo le libere di venerdì.

La testata tedesca, ha aggiunto inoltre che il sistema di recupero dell'energia in frenata non è stato usato in Australia perché avrebbe rischiato di rappresentare un problema in termini di affidabilità su una vettura già di per sé palesemente superiore alla concorrenza. Tuttavia, il vantaggio garantito dal KERS su una pista come Sepang, dove ci sono ben due rettilinei da circa 1 km di lunghezza, potrebbe aggirarsi intorno al mezzo secondo al giro.

Senza contare i 700 metri che portano dalla griglia di partenza al primo tornantino, sui quali l'utilizzo del KERS potrebbe risultare determinante, basta il solo dato relativo alla differenza in termini di tempo sul giro per capire che nemmeno la superiorità delle RB7 potrà molto contro le avversarie più in forma (leggi McLaren) dotate del sistema di recupero dell'energia.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: