GT Cup: Di Benedetto affianca Merendino sulla Porsche di Petri

merendino

Mancano pochi giorni all'apertura del Campionato Italiano GT Cup, che prenderà le mosse nel weekend del 17 aprile sul circuito laziale di Vallelunga. A poche ore dalla sfida di apertura si è definito il terzo equipaggio della Petri Corse, con il siciliano Davide Di Benedetto ad affiancare Michele Merendino nella gestione della Porsche 997 MY '09 messa in pista dal team toscano.

Dice il nuovo membro del gruppo: "Sono stato contattato da Michele appena un paio di giorni fa, per affiancarlo nella stagione che va a cominciare. Non corro in pista da qualche anno e dovrò sicuramente ritrovare il feeling necessario. Il primo appuntamento agonistico, ormai alle porte, servirà per recuperare. Poi vedremo qual è il nostro posto in questo campionato, che mi sembra molto agguerrito".

Ricordiamo che Di Benedetto, classe 1983, aveva abbandonato l'attività in pista nel 2007, dopo una lunga esperienza con le monoposto (2° nella F.Campus del 2000, 3° nella F.Renault 2000 del 2002, 2° nel Formula 3000 International Masters del 2006). Ora ritorna alle gare in circuito, cimentandosi per la prima volta alla guida di una vettura a ruote coperte.

Michele Merendino, nel cui curriculum spiccano i successi nel Campionato F.2000 e nell'Italian Prototype Series, esprime così la sua gioia: "Sono particolarmente felice di essere a fianco di Davide per il suo ritorno in pista. Il programma iniziale era differente, ma si è deciso di comune accordo con la squadra di giungere ad una definizione degli equipaggi diversa da quella inizialmente annunciata. Perdo la possibilità di correre con un campione affermato come Tavano, ma trovo un amico vero come Davide. Il nostro obiettivo è di fare bene e di aiutare l’equipaggio di punta del team nella lotta per il titolo".

  • shares
  • Mail