F1: Mercedes dovrebbe riprogettare la W02 dalla monoscocca secondo Hans-Joachim Stuck

hans_joachim_stuck L'aria dalle parti di Brackley (e quindi anche in zona Stoccarda...) è sempre più pesante. Il fiasco alla gara inaugurale in Australia era stato accantonato frettolosamente da Ross Brawn come un episodio isolato, ma la Malesia ha confermato che il 2011 della Mercedes rischia di essere veramente nero. Così la pensa anche l'ex pilota di F1 e attuale commentatore Hans-Joachim Stuck.

Secondo Stuck, Mercedes avrebbe bisogno di una vera e propria monoposto B, perché la W02 è nata sbagliata sin dal primo tratto sul foglio bianco: dalla scocca in poi, secondo il giudizio del commentatore, è tutto da buttare, in pratica. E non si riuscirà a rendere vincente la vettura solo cambiando la direzione del suo sviluppo.

"Dubito che riusciranno a risolvere i loro problemi con la monoposto attuale. Hanno preso un rischio costruendo l'auto col passo più corto del lotto e a quanto pare non è stata un'ottima idea. Probabilmente potranno salvare la stagione solo con un progetto tutto nuovo, sarebbe a dire con un nuovo telaio".

A ulteriore conferma del malcontento, e della chiara percezione di quanto negativa sia questa fase in Mercedes, arrivano dalla Germania dichiarazioni di Nico Rosberg, che poi qualcuno si è affrettato a far smentire ufficialmente per via dell'imbarazzo che hanno suscitato. Il pilota tedesco, intervistato dall'Express, una testata di Colonia, avrebbe affermato con una bella dose di sarcasmo: "Era previsto che avremmo cominciato i test con un cetriolo, ma non che ne saremmo usciti con lo stesso cetriolo di prima".

Via | F1sa

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: