GP Cina: commenti di Vettel e Webber dopo le libere del venerdì

Red Bull RB7

Sebastian Vettel è stato il più rapido nelle prime due sessioni di prove libere del Gran Premio di Cina di Formula 1, che si disputerà domenica sul tracciato di Shanghai. Il pilota tedesco della Red Bull, pronto a cogliere il terzo successo stagionale dopo quelli di Melbourne e Sepang, usa la prudenza nelle sue dichiarazioni: "E' stata una buona giornata, ma è venerdì, quindi siamo solo all'inizio del weekend. Abbiamo trovato un buon ritmo e siamo felici di come si è comportata la macchina. C'è però ancora molto da fare. Penso che la battaglia sarà più serrata nelle giornate di sabato e domenica, quindi vedremo dove poter migliorare".

Al di là delle dichiarazioni di rito, nel campione del mondo in carica si percepisce un senso di velata tranquillità, mentre diverso è lo stato d'animo di Mark Webber, che non ha certo brillato nell'ultimo match odierno, chiuso al decimo posto: "Il confronto pomeridiano non è stato felice per me, soprattutto sullo short run con le gomme nuove. Stasera daremo un'occhiata al Kers, ci piacerebbe utilizzarlo in questo fine settimana".

L'australiano vede pure le cose positive della giornata: "Nel complesso è stato un buon venerdì, abbiamo appreso molte cose e la macchina si è dimostrata affidabile". Anche se le McLaren di Lewis Hamilton e Jenson Button e la Mercedes di Nico Rosberg hanno segnato dei tempi non troppo distanti dal vertice, pare chiaro che le monoposto di Milton Keynes siano ancora avanti rispetto a tutti, con un margine di sicurezza sugli avversari. Ovvio che a questo punto la sfida si gioca su chi saprà essere più rapido nel ciclo di crescita. Per questo in Ferrari è previsto un grosso lavoro sulla 150° Italia.

Via | Eurosport.com

  • shares
  • Mail