WRC, Rally di Giordania: Ogier replica il successo del Portogallo. Con il distacco più ridotto nella storia del Mondiale!

wrc_giordania_ogier_2011

E adesso sono due di fila: Sébastien Ogier, il compagno di squadra di Loeb, ha vinto anche il Rally di Giordania, dopo essersi affermato nel precedente appuntamento iridato in Portogallo. Il francese si è affermato con un margine incredibilmente ridotto su Jari-Matti Latvala: l'alfiere del team BP Abu Dhabi, ha portato la sua Fiesta a soli 2 decimi di secondo dalla più veloce delle DS3.

Ogier si presentava all'avvio dell'ultima speciale con un distacco di mezzo secondo dal finlandese, ma è comunque riuscito a ribaltare la situazione. Anche se di un soffio: il 27enne pilota Citroën ha messo a segno il distacco più ridotto nell'intera storia del WRC, battendo il precedente record di Loeb, che vinse in Nuova Zelanda per soli 3 decimi su Gronholm, nel 2007.

"Giornata incredibile. Ho dovuto tirare come un pazzo dall'inizio alla fine. Jari-Matti era velocissimo e ho dovuto dare tutto". Commento che la dice lunga su quanto l'ultima PS sia stata combattuta. La vittoria di Ogier è stata anche la prima occasione in cui nel 2011 un pilota sia riuscito a fare bottino pieno in una gara iridata, centrando i 25 punti della vittoria e i 3 assegnati per l'affermazione nel Power Stage. Sull'ultimo gradino del podio si è classificato Sébastien Loeb, che nonostante qualche inconveniente tecnico detiene ora la testa del Mondiale.

  • shares
  • Mail