24 Ore di Le Mans: Audi domina nei test ufficiali

24 Ore di Le Mans: Audi domina nei test ufficiali

Audi e diesel. Queste le due parole-chiave per leggere i risultati emersi dai test ufficiali della 24 Ore di Le Mans 2011. Ci spieghiamo meglio: la casa tedesca durante i test di domenica mattina ha piazzato tre vetture ai primi tre posti, e nel pomeriggio ha ottenuto nuovamente il miglior tempo. L'altro dato emerso con forza è che, anche con i nuovi regolamenti, i prototipi diesel sembrano ancora scendere da un altro pianeta rispetto al resto della pattuglia.

Il distacco imposto dalle R18 e dalle 908 durante i test è di almeno 7-8 secondi al giro rispetto alle migliori tra le "altre" LMP1, prime fra tutte la Pescarolo-Judd e la Rebellion-Toyota, che hanno facilmente avuto ragione della vecchia Lola-Aston Martin. Quest'ultima, visti i tempi messi a segno, rischia un pressing stretto da parte delle migliori LMP2, a partire dalle Oreca Nissan che non prendono nemmeno 2" al giro.

Per la cronaca, i tempi migliori sono stati il 3'27''687 per la vettura dei quattro anelli di Capello-Kristensen-McNish-Bonanomi, il 3'27"815 della gemella pilotata da Bernhard-Dumas-Rockenfeller ed il 3’27’’876 per il prototipo del Leone affidato alle mani di Sarrazin-Davidson-Montagny. Tra le vetture GT, solo la 458 Italia Hankook di Farnbacher-Simonsen-Keen è scesa sotto i quattro minuti, con il suo 3'59"966. Alle sue spalle, staccata di sei decimi, la gemella gestita da AF Corse e pilotata da Fisichella-Bruni-Vilander.

24 Ore di Le Mans: Audi domina nei test ufficiali

24 Ore di Le Mans: Audi domina nei test ufficiali
24 Ore di Le Mans: Audi domina nei test ufficiali
24 Ore di Le Mans: Audi domina nei test ufficiali

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: