L'incidente delle Nascar a Talladega

Trevor Bayne ha perso il controllo della propria Chevrolet ed ha innescato la carambola, nella quale sono rimasti coinvolti altri 15 piloti. Le bandiere rosse sono state esposte per quasi dodici minuti.

Sedici piloti sono rimasti coinvolti nell’incidente verificatosi ieri sul circuito di Talladega, in Alabama (Stati Uniti), dove si correva in quel momento una gara del campionato Nascar Sprint Cup. Nessuno ha riportato conseguenze fisiche, ma gli spettatori hanno dovuto pazientare 11 minuti e 47 secondi prima che venissero ritirate le bandiere rosse. La carambola è stata innescata dalla vettura numero 6. Al suo volante c’era Trevor Bayne, mandato in crisi dall’automobile numero 41: quest’ultima – secondo quanto scrive Motorsport – si è affiancata alla Ford di Bayne e l’ha privata di un certo carico aerodinamico. L’automobile ha innescato una sorta di effetto pendolo ed ha poi innescato la carambola, trascinando altre quindici vetture.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail