Nino Vaccarella celebrato dal Museo Targa Florio a Collesano

museo-targa florio

Il Museo Targa Florio e il Comune di Collesano rendono il loro tributo a Nino Vaccarella, in occasione del 50° anniversario della vittoria conseguita dal “Preside Volante” nella sfida madonita, in coppia con Lorenzo Bandini, su Ferrari 275 P2.

Il pomeriggio di sabato 9 maggio 2015 è una data da scrivere in agenda, perché si celebra la ricorrenza, con tutti gli onori. Si tratta di un atto di vero e profondo affetto verso l'asso dell'automobilismo siciliano, la cui carriera agonistica brilla come una stella.

A fare da cornice all'evento saranno i nuovi locali di Borgo Bagarino, di fronte al castello. Qui, alle 16.30 scatterà la cerimonia, con l'intervento dello stesso Vaccarella, che è presidente onorario del Museo Targa Florio.

Prenderanno la parola Giovanbattista Meli, Sindaco della Città di Collesano; Giuseppe Valenza, Curatore del Museo Targa Florio; Angelo Pizzuto, Presidente dell’Automobile Club Palermo; Antonino Colombo, consigliere del Museo Targa Florio; la dott.ssa Caterina Tibiletti Ferrari; il giornalista Salvatore Prestigiacomo; lo scrittore Salvatore Requirez, che farà da moderatore; il calzolaio dei piloti Ciccio di Cefalù e Salvatore Re, di Editalia (Zecca dello Stato). Quest'ultima concorrerà alla buona riuscita della manifestazione con la consegna al grande campione di un modello Ferrari in fusione, che replica le forme della sua “rossa” da gara.

Al termine dei lavori sarà proiettato un filmato sulla 49ma Targa Florio. Poi spazio alle note, con il concerto della pianista Alessandra Macellaro La Franca, previsto per le 19. Nell'ambito della giornata, il pubblico potrà assistere anche alla presentazione della monografia “2004 Museo Targa Florio 2014”, che racconta con immagini, testimonianze ed altri contributi l'attività della splendida realtà dedicata alla corsa voluta da don Vincenzo Florio: una struttura viva e vitale, sempre più proiettata in una dimensione internazionale.

  • shares
  • Mail