Gp Spagna F1 2015, Vettel: Il distacco dalle Mercedes è aumentato

Il quattro volte iridato fra i complimenti alle Mercedes ("Hanno lavorato in maniera egregia") ed incrocia le dita per la gara, nonostante il margine sia piuttosto ampio.

Vettel sul podio dopo le qualifiche del GP di Spagna

L’esito delle qualifiche non lascia affatto tranquillo Sebastian Vettel, che riconosce la superiorità delle Frecce d’Argento ed ammette che i miglioramenti introdotti non hanno sortito gli effetti sperati. “Il ritardo nei confronti delle Mercedes è superiore rispetto a quanto non fosse alcune gare facommenta il tedesco –. Non penso sia legato ad un solo componente, dal momento che stiamo faticando più di quanto immaginassimo”.

Non è nemmeno una questione di pneumatici, gli stessi utilizzati in Malesia (dove Vettel si impose). “Sono i pneumatici che abbiamo già utilizzato in Malesia, è vero, però ci troviamo su un circuito diverso ed in condizioni parzialmente differenti – prosegue il ferrarista –. Ci piacerebbe essere più vicini, ma loro non sono primo e secondo in maniera casuale: hanno sempre dimostrato di essere i più veloci”. Vettel auspica che la gara possa fornire altre risposte, “ma dobbiamo riconoscere che quei due ragazzi hanno lavorato in maniera egregia”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail