Gp Spagna F1 2015: riflessioni Ferrari

La sfida di Barcellona è stata meno facile del previsto per la Ferrari, che ha perso terreno sulle Mercedes.

AUTO-PRIX-F1-ESP-PODIUM

Gp Spagna F1 2015 – La Ferrari torna con un terzo e un quinto posto dalla sfida di Montmelò. Sul Circuito di Catalunya le “rosse” si sono dimostrate meno incisive che nei due appuntamenti precedenti, ma non è il caso di farne una dramma.

Sebastian Vettel è finito al terzo posto, con un ritardo di 45” da Nico Rosberg, vincitore della corsa iberica al volante della Mercedes, cui va anche la piazza d'onore, con Lewis Hamilton.

Ieri, dalle “rosse”, non ci si poteva aspettare di più. Ecco le parole di Vettel: “In generale penso che il terzo posto sia stato il massimo, considerando il nostro passo gara. Per una serie di ragioni non siamo stati vicini alle Mercedes come avremmo voluto, ma sono sicuro che tra un paio di gare avremo raggiunto il nostro obiettivo”. La stessa fiducia si coglie nelle riflessioni di Kimi Raikkonen: “Sappiamo dove dobbiamo migliorare”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail