Gp Monaco F1 2015: Vettel riflette sul secondo posto Ferrari

Anche la sfida di Monaco si è chiusa nel segno della Mercedes. Secondo posto per la Ferrari.

AUTO-PRIX-F1-MON-PODIUM

GP Monaco F1 – Sulle strade del Principato, nuovo successo per la Mercedes, con la Ferrari in piazza d'onore. Questa volta, però, a guadagnare la scena è una scelta incomprensibile compiuta dai box della “stella”, che ha costretto Lewis Hamilton a una sosta non necessaria, privandolo di una vittoria molto probabile.

Gli onori della gloria sono così andati al compagno di squadra Nico Rosberg, che ha preceduto la Ferrari di Sebastian Vettel sulla linea della traguardo. Ecco le parole del pilota tedesco del “cavallino rampante”: “Ho chiuso in piazza d'onore con un po' di fortuna, ma eravamo lì quando contava, cogliendo l'occasione. Poi sono riuscito a tenere dietro Lewis. In gara siamo sempre più vicini che in qualifica”.

Resta il fatto che la Mercedes oggi si è bruciata una doppietta, per un clamoroso errore: richiamare Hamilton ai box quando in pista c'era la safety car per l'incidente di Max Verstappen non è stata una buona manovra per la squadra, che si è scusata della scelta strategica incomprensibile, per bocca del team manager Toto Wolff: “Abbiamo sbagliato nella concitazione del momento".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail