F1: impossibile un ritorno di Kubica nel 2011

robert_kubicaRobert Kubica Il massimo cui può aspirare Robert Kubica quest'anno? Qualche giro nelle libere del venerdì verso fine stagione, secondo Gerard Lopez, boss della Lotus Renault. Asiprare a qualcosa di più, sarebbe davvero troppo per il pilota polacco. Robert prosegue spedito nel programma di riabilitazione a casa, quando sono passati ormai quasi quattro mesi dall'incidente che sembrava averlo messo in pericolo di vita.

Secondo i dottori che lo stanno seguendo, bisognerà aspettare almeno l'estate per poter dare una data sul ritorno di Kubica in F1. "Lo porteremo alle libere più avanti nel corso di questa stagione, ma sono certo che il suo ritorno in gara non è possibile nel 2011. Robert è sopravvissuto a un incidente incredibile e adesso viene la parte più difficile, recuperare pienamente: è qualcosa che nessuno, né lui, né i dottori, né noi, sappiamo se mai accadrà".

Parlando di questo avvio di stagione del team Lopez si è sorprendentemente dichiarato insoddisfatto: "Non direi che abbiamo avuto un buon inizio di stagione. Per me è stato piuttosto fiacco, perché puntavamo ancora più in alto. In qualifica a Barcellona, Petrov ha perso sei decimi nel secondo settore per un problema al cambio, senza il quale sarebbe scattato subito dietro le Red Bull".

"E se Vitaly, che è alla sua seconda stagione di F1, può arrivare terzo in qualifica significa che la macchina ha il potenziale per fare ancora meglio. Siamo andati bene nelle prime due gare, ma per il resto...speriamo di tornare sul podio e forse anche di vincere una gara. Il nostro obiettivo per fine anno è quello di arrivare terzi o quarti in classifica costruttori". Chissà se Ferrari e Mercedes sono d'accordo...

Via | Autosport

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: