Gp Austria F1 2015: il ritorno in Europa della Ferrari

Tutto pronto per un nuovo atto della stagione agonistica 2015, che andrà in scena questo weekend dall'altra parte delle Alpi.

AUTO-F1-ESP-TEST-FERRARI

Gp Austria F1 2015 – La Ferrari, insieme alle altre squadre, si prepara ad affrontare la prossima tappa del calendario sportivo del Circus. Nel weekend alle porte i motori da corsa torneranno a rombare a Spielberg.

Ecco come Riccardo Adami, ingegnere di pista di Sebastian Vettel, analizza gli aspetti della gara austriaca sulle pagine del sito ufficiale della casa di Maranello: “Nei primi due settori della pista ci sono frenate violente, ma nell’ultimo tratto si affrontano pieghe molto veloci, da percorrere a circa 180 chilometri orari, in quinta marcia. Questo evidentemente comporta un assetto diverso rispetto alla gara precedente”.

Oltre al giusto bilanciamento, occorre un attento calcolo delle variabili. Molto importante effettuare una buona qualifica, per le difficoltà di sorpasso della corta planimetria austriaca, il cui svolgimento non agevola le manovre di avanzamento di classifica. “Si può cercare di mettere pressione agli avversari anche attraverso la strategia -prosegue Adami- sfruttando al massimo le due mescole. Intanto, il programma di sviluppo sulla vettura continua perché vogliamo migliorare al più presto le caratteristiche della SF15-T: abbiamo aggiornamenti previsti per questa gara”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail