F1: Michelin sfida Pirelli per il 2017

L'azienda francese aveva abbandonato il circus al termine del 2006, ora prova a rientrare

Michelin F1

F1 – La guerra delle gomme. Si potrebbe chiamare così la sfida che andrà in scena nei prossimi mesi, quando la Formula 1 dovrà scegliere il proprio partner per la fornitura degli pneumatici a partire dal 2017. La Pirelli è ormai da anni il fornitore unico, ma il contratto scadrà alla fine della prossima stagione e Michelin vuole rientrare nel circus.

Sì, siamo in corsa – le parole di Pascal Couasnon, direttore di Michelin Motorsport, ad Autosport.com – Abbiamo delle idee e delle proposte e ne parleremo con i vertici della Formula 1”. Michelin è stata nel circus dal 1977 al 1984 e dal 2001 al 2006, quando abbandonò e fu successivamente battuta dalla Pirelli nella sfida per diventare fornitore unico.

Ora andrà di nuovo in scena questo duello, con l’obiettivo di accaparrarsi il contratto triennale per la fornitura nel Mondiale dal 2017 al 2019. “Sappiamo che in molti si complimentano con la Pirelli per il buon lavoro svolto – chiude Couasnon – ma non sono tutti d’accordo tra squadre e piloti”. E, in questo pertugio, l’azienda francese proverà ad inserirsi per convincere la Formula 1.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: