Gp Austria F1 2015: vince Rosberg su Hamilton. Vettel quarto

Le Mercedes si confermano una spanna davati a tutti. Male le Ferrari: a Vettel sfugge il podio per un inconveniente ai box, mentre Raikkonen va subito fuori.

Nico Rosberg ha vinto il Gp dell’Austria, ottava prova del campionato Formula 1 2015 e nuovo tentativo di rimonta nei confronti del compagno di team, ora in vantaggio di sole 10 lunghezze in classifica generale. Il tedesco ha sorpassato Lewis Hamilton in partenza ed ha poi amministrato il vantaggio senza troppi affanni.

L’inglese non è rimasto passivo, ma una penalità di 5 secondi ne ha vanificato il tentativo di rimonta: gli è stata inflitta a causa di una banale distrazione, dopo un’uscita dai box nella quale la sua monoposto ha pestato la linea bianca. In terza posizione è giunto Felipe Massa, bravo a rispondere agli attacchi di Sebastian Vettel dopo aver approfittato di un errore commesso al box Ferrari: il quattro volte iridato ha dovuto pazientare 13 secondi affinché i meccanici riuscissero a svitare il dado di una ruota.

Nei primi dieci anche Valtteri Bottas, Nico Hulkenberg, Pastor Maldonado, Max Verstappen, Sergio Perez e Daniel Ricciardo, a punti nonostante fosse partito 18°. Il weekend nero delle Rosse è completato dal ritiro di Kimi Raikkonen, finito ko dopo lo spettacolare incidente con Fernando Alonso. La prossima gara è in calendario domenica 3 luglio, sul circuito di Silverstone (Regno Unito).

L'ordine d'arrivo

1 Nico Rosberg | MERCEDES GP
2 Lewis Hamilton | MERCEDES GP | +0:03.800
3 Felipe Massa | WILLIAMS | +0:17.573
4 Sebastian Vettel | FERRARI | +0:18.181
5 Valtteri Bottas | WILLIAMS | +0:53.604
6 Nico Hulkenberg | FORCE INDIA | +0:01:04.075
7 Pastor Maldonado | LOTUS F1 TEAM | +1 Giro
8 Max Verstappen | TORO ROSSO | +1 Giro
9 Sergio Pérez | FORCE INDIA | +1 Giro
10 Daniel Ricciardo | RED BULL | +1 Giro
11 Luiz Felipe Nasr | SAUBER F1 TEAM | +1 Giro
12 Daniil Kvyat | RED BULL | +1 Giro
13 Marcus Ericsson | SAUBER F1 TEAM | +2 Giro
14 Roberto Merhi | MANOR MARUSSIA | +3 Giro

Nico Rosberg dopo il successo in Austria

Gp Austria F1 2015: Hamilton in pole. Terzo Vettel

Lewis Hamilton in Austria

Gp Austria F1 2015 - Ancora Lewis Hamilton. L’inglese conquista l’ennesima pole position della stagione e domani sarà nuovamente il favorito, per conquistare il successo anche in Austria. Il campione del mondo ha fatto segnare il miglior crono in 1’08”455 ed ha preceduto il compagno di squadra Nico Rosberg, staccato di esattamente due decimi.

Entrambi i piloti della Mercedes, tuttavia, hanno commesso un errore nel loro tentativo finale, con un testacoda dell’inglese ed un problema nella parte finale del tracciato al tedesco, mentre poteva strappare la pole al rivale. Ottimo terzo posto per Sebastian Vettel: dopo aver fatto segnare il miglior crono nelle libere 2 e 3, il ferrarista è staccato di meno di quattro decimi dal leader.

Disastrose qualifiche, invece, per Kimi Raikkonen. Il finlandese non è riuscito clamorosamente a passare il Q1, a causa di un’incomprensione con il team: “Pensavo di avere un altro giro”, le sue dichiarazioni, dopo il patatrac. Il pilota della Ferrari ha chiuso in 18.a posizione, ma partirà 14° per le penalizzazioni di alcuni avversari. Buon quarto posto per Massa, ottimo Hulkenberg.

Gp Austria F1 2015: i tempi delle qualifiche

1 LEWIS HAMILTON MERCEDES 1:08.455
2 NICO ROSBERG MERCEDES 1:08.655
3 SEBASTIAN VETTEL FERRARI 1:08.810
4 FELIPE MASSA WILLIAMS 1:09.192
5 NICO HULKENBERG FORCE INDIA 1:09.278
6 VALTTERI BOTTAS WILLIAMS 1:09.319
7 MAX VERSTAPPEN TORO ROSSO 1:09.612
8 DANIIL KVYAT RED BULL 1:09.694
9 FELIPE NASR SAUBER 1:09.713
10 ROMAIN GROSJEAN LOTUS 1:09.920
11 PASTOR MALDONADO LOTUS Eliminato nel Q2
12 MARCUS ERICSSON SAUBER Eliminato nel Q2
13 CARLOS SAINZ TORO ROSSO Eliminato nel Q2
14 DANIEL RICCIARDO RED BULL Eliminato nel Q2
15 FERNANDO ALONSO MCLAREN Eliminato nel Q2
16 SERGIO PEREZ FORCE INDIA Eliminato nel Q1
17 JENSON BUTTON MCLAREN Eliminato nel Q1
18 KIMI RÄIKKÖNEN FERRARI Eliminato nel Q1
19 ROBERTO MERHI MARUSSIA Eliminato nel Q1
20 WILL STEVENS MARUSSIA Eliminato nel Q1

* Ricciardo e Kvyat verranno retrocessi di 10 posizioni, Button di 25 e Alonso di 20

Gp Austria F1 2015, libere 3: Vettel si conferma

Vettel insieme ad Arrivabene

Sebastian Vettel fissa il miglior tempo a conclusione delle libere 3 e candida la Ferrari a protagonista assoluta delle qualifiche, che si disputeranno in condizioni di meteo variabile (se non addirittura di bagnato). Il tedesco della Ferrari precede Lewis Hamilton (+17 millesimi) e Kimi Raikkonen (+183 millesimi), ma il risultato della FP3 va ritenuto significativo solo in parte: i piloti hanno disputato l’ultima mezz’ora sotto la pioggia e molti di loro hanno commesso alcune sbavature.

La sessione era già cominciata in maniera non del tutto lineare, per colpa di una perdita d’olio dalla monoposto di Fernando Alonso. I commissari hanno dovuto esporre la bandiera rossa per cinque minuti. Dalle 11.50 circa la pioggia è diventata più intensa. I piloti hanno montato gomme full wet, con le quali è risultato più veloce Sainz (davanti a Rosberg). Qualifiche e gara saranno trasmesse in diretta su SKY Sport F1, mentre la RAI trasmetterà i due appuntamenti in differita.

Sabato 20 giugno 2015
14:00 - qualifiche (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai 2 alle 18:05)

Domenica 21 giugno 2015
14:00 - gara (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai 2 alle 18:30)

Gp Austria F1 2015: nelle libere 2 il miglior tempo è di Vettel

Vettel al Gp d'Austria 2015

Sebastian Vettel chiude in testa la seconda sessione di prove libere e riscatta parzialmente una mattinata di sofferenza, durante la quale ha accusato un problema di natura meccanica. E’ successo durante il quarto giro della FP1: la sua Ferrari SF15-T si è fermata con la trasmissione in quarta marcia, obbligando i meccanici ad una breve maratona per rimetterla in sesto. Per questo motivo il quattro volte iridato ha concluso la sessione lontanissimo dai primi.

La FP1 non si è rivelata favorevole nemmeno per i due piloti della Red Bull, costretti a montare il quinto motore della stagione e ad incorrere pertanto nelle sanzioni: Daniel Ricciardo e Daniil Kvyat verranno penalizzati di dieci posizioni al termine delle qualifiche. Il miglior tempo è stato stabilito da Nico Rosberg (1.10.401), davanti a Lewis Hamilton (1.10.709) ed a Kimi Raikkonen (1.11.028). Le buone notizie per il Cavallino arrivano nel pomeriggio, durante la FP2, quando Vettel dimostra che i guai alla sua monoposto erano solo passeggeri e conquista la prima posizione (1.09.600). L'ex Red Bull è dovuto tornare anzitempo ai box per nuovi fastidi al cambio.

Il campione tedesco precede di 11 millesimi Nico Rosberg e di 260 millesimi Kimi Raikkonen, mentre davanti a Lewis Hamilton (quinto) c’è anche la Lotus di Pastor Maldonado. Del tutto negativa la sessione delle Red Bull e delle McLaren: il migliore fra i quattro piloti è stato Daniil Kvyat (dodicesimo), mentre Fernando Alonso, Daniel Ricciardo e Jenson Button occupano le posizioni dalla sedicesima alla diciottesima.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: