Test Zeltweg: debutta (con incidente) Fuoco sulla Ferrari

In pista c'era anche il dominatore della GP2, Stoffel Vandoorne (McLaren), autore però dell'ottavo crono. Ultima Susie Wolff.

Antonio Fuoco sulla Ferrari

Antonio Fuoco ha concluso la sua prima giornata di test a Zeltweg (Austria) in modo rocambolesco, uscendo di pista alla curva 1 dopo una prestazione incoraggiante: il 19enne calabrese, alla prima esperienza sulla Ferrari SF15-T, aveva percorso in quel momento 71 giri e si trovava in seconda posizione. Il ragazzo è sceso in pista solo nel pomeriggio, in ragione della pioggia caduta al mattino.

La Gazzetta dello Sport rivela che Fuoco ha sbandato in frenata ed ha strusciato la fiancata contro le barriere. Il ragazzo non ha riportato conseguenze di tipo fisico, mentre la vettura è tornata ai box sul carro attrezzi. “Ho commesso un errore. Sono molto dispiaciuto, ma sono salito sulla Ferrari e ho realizzato il mio sogno – le sue parole –. Sono contento di aver raccolto materiale utile per il team e lo ringrazio per l'opportunità avuta”.

Fuoco ha vinto nel 2013 il campionato Formula Renault 2.0 Alps e partecipa alla GP3 Series, dove occupa al momento la sesta posizione in classifica: è giunto quarto ed ottavo al Montmelò e secondo (dopo un ritiro) in Austria. Il miglior tempo della prima giornata è stato stabilito dal tedesco Pascal Wehrlein (Mercedes). Gli unici piloti titolari sono stati Max Verstappen e Romain Grosjean, mentre Raffaele Marciello (Sauber) è stato bloccato per tre ore nel pomeriggio a causa di problemi elettrici. Oggi scendereanno in pista alcuni big.

  • shares
  • Mail