GP Monaco F1, Alonso soddisfatto ma prudente dopo le libere di ieri

f1

Come abbiamo visto, la Ferrari di Fernando Alonso è stata la più rapida sulle strade di Montecarlo nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Monaco di Formula 1. Il pilota spagnolo del "cavallino rampante" ha fatto meglio di Lewis Hamilton e Nico Rosberg, giunti al secondo e terzo posto nell'ultimo confronto di ieri.

Buona la sintonia con la macchina dell'asturiano, che si esprime in questi termini: "Nel Principato è soprattutto una questione di feeling: più un pilota ne ha con la monoposto, più può spingere, giro dopo giro. Qui sembriamo un po' più competitivi che altrove, anche se la cautela è d'obbligo".

"Le migliori performance -aggiunge Alonso- si legano al fatto che su questa pista l'aerodinamica conta meno, quindi soffriamo in misura inferiore il nostro handicap. Su un tracciato con la velocità media più bassa certe magagne sono coperte da altri fattori, come la meccanica e il motore. Sono stato subito a mio agio in pista, sin dalla mattina, così ho potuto spingere sempre di più perché la vettura rispondeva bene e mi dava fiducia".

L'asso di Oviedo, però, preferisce la prudenza: "Sono contento, ma sappiamo che questo è soltanto il primo giorno e che le Red Bull magari si nascondono un po' prima di venire fuori il sabato in qualifica. Quella sarà una sessione molto più stressante, perché qui il minimo errore si paga a caro prezzo. Noi dobbiamo cercare di rischiare qualcosa per cercare di recuperare il gap che ci separa dai migliori. Non credo che la situazione possa essere molto diversa rispetto a quello che avevamo visto in Spagna: dobbiamo migliorare ancora il bilanciamento della vettura".

Via | Ferrari.com

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: