Renault, Ghosn: La F1? Tutte le soluzioni sono possibili

Il presidente della Losanga mette pressione sulla FIA. "L’ipotesi migliore sarebbe continuare a gareggiare in condizioni migliori, che in questo momento non troviamo".

Un primo piano di Carlos Ghosn

Renault non scioglie i dubbi in merito ad un eventuale abbandono del campionato Formula 1, ma tiene in considerazione diverse ipotesi ed auspica contromosse della Federazione. Lo ha confessato ieri Carlos Ghosn, presidente ed amministratore delegato della Losanga, intervistato a Londra dove il team e.dams-Renault si è aggiudicato il primo titolo costruttori nella storia della Formula E. La scuderia è andata vicinissima a conquistare il titolo piloti, ma Sebastien Buemi è stato beffato a pochi metri dal traguardo.

Tutto è ancora aperto. Stiamo analizzando il contesto in funzione delle opzioni disponibili – spiega il manager –. Però non dipende tutto da noi, ma anche dal corpo a gestione del campionato. E’ una questione di diritti TV e di investimenti. Entro fine 2015 assumeremo una posizione meglio definita”. Ghosn ha poi spiegato che “Renault ha una lunga tradizione in materia di competizioni. La Formula 1 ne è parte. L’ipotesi migliore sarebbe continuare a gareggiare in condizioni migliori, che in questo momento non troviamo. Non abbiamo ancora preso una decisione, ma lo faremo presto. Tutte le opzioni sono aperte”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: