Gp Silverstone F1 2015: Hamilton trionfa, Vettel ringrazia la pioggia

L'inglese vince davanti al pubblico di casa ed a Rosberg, mentre il tedesco della Ferrari è terzo, grazie alla strategia

Hamilton gioisce a SIlverstone

Gp Silverstone F1 2015 - E’ andata come nelle previsioni, con una doppietta Mercedes, ma le emozioni sono state tantissime, per la gara più spettacolare della stagione. Il trionfo finale va al padrone di casa Lewis Hamilton, bravissimo a guidare sotto la pioggia finale e nel trovare con la scuderia la giusta strategia, per sorpassare le due Williams, balzate davanti con una super partenza.

L’entrata anticipata ai box per la prima sosta ha permesso al leader del mondiale di trovare la vetta della corsa, difesa nel caotico finale, quando la pioggia ha fatto capolino a Silverstone e l’inglese ha deciso il momento giusto per montare le intermedie. La festa delle frecce d’argento è completata dal secondo posto di Nico Rosberg, anche se il tedesco è stato poco protagonista ed è ora a -17 dal compagno di squadra nella classifica piloti.

La Ferrari deve ringraziare la pioggia per un podio insperato: Sebastian Vettel è stato strepitoso con le gomme slick sotto l’acqua, trovando poi il momento ideale per cambiare gomme e sorpassare così le due Williams. Ma, al di là della gioia finale, la rossa è stata costantemente più lenta delle monoposto di Grove ed ora deve riflettere, per non farsi sorpassare nelle prossime gare. Massa e Bottas finiscono delusi e giù dal podio, da segnalare il primo punto stagionale per Alonso.

Gp Silverstone F1 2015: ordine d'arrivo

ordinearrivo.png

Gp Silverstone F1 2015: la diretta

  • ARRIVO

    HAMILTON VINCE IL GP DI GRAN BRETAGNA!! Sul podio anche Rosberg e Vettel, mentre Raikkonen chiude ottavo

  • Giro 52

    Ultimo giro per Hamilton, poi Rosberg, Vettel, Massa, Bottas e Kvyat

  • Giro 50

    Tre giri al termine: Hamilton si avvia verso il successo sul circuito di casa

  • Giro 48

    Raikkonen rientra ai box: gomma intermedia per il finlandese, che resta ottavo

  • Giro 47

    La pista è bagnata e tutti i piloti hanno le intermedie, con le prime posizioni abbastanza stabilizzate, anche se in queste condizioni le sorprese sono dietro l'angolo

  • Giro 46

    Ricapitoliamo la classifica: Hamilton, Rosberg, Vettel, Massa, Bottas, Kvyat, Hulkenberg, Raikkonen, Perez, Alonso

  • Giro 45

    Hamilton è al comando, Rosberg secondo, mentre Vettel si prende la posizione sulle Williams ed è terzo

  • Giro 44

    Hamilton passa Massa ed è secondo, mentre Rosberg deve fermarsi per il pit stop. Anche le due Williams si fermano per cambiare le gomme

  • Giro 44

    Torna a piovere ed Hamilton rientra per montare le gomme intermedie, rientra in terza posizione. Si ferma anche Vettel per il pit stop

  • Giro 43

    Rosberg si avvicina notevolmente ad Hamilton, è quasi in zona dell'inglese

  • Giro 42

    Un po' in difficoltà le Williams, in queste condizioni di incertezza, ma Vettel è distante 8"5 da Bottas, mentre la gara è compromessa per Raikkonen (9°), visto che l'azzardo sulle gomme intermedie non ha pagato

  • Giro 41

    Lo scroscio di pioggia pare terminato, mentre Rosberg sorpassa anche Massa ed è secondo

  • Giro 39

    Rosberg sorpassa Bottas e si porta in terza posizione

  • Giro 38

    Vettel sorpassa Raikkonen ed è quinto, mentre il finlandese si ferma ai box per montare le intermedie. Kimi rientra ottavo.

  • Giro 37

    La pista è ancora asciutta, con pioggia molto debole per ora: Hamilton ha 7"3 su Massa, mentre Rosberg è vicino a Bottas

  • PIOGGIA

    Viene tolto il regime di Virtual Safety Car, mentre inizia a piovere sul tracciato. Mancano 16 giri alla fine

  • VSC

    La direzione decide per la Virtual Safety Car, le monoposto rallentano, ma il gruppo non si ricompatta

  • Giro 33

    Si ritira anche Sainz, mentre è attesa la pioggia tra 5/10 minuti

  • Giro 32

    La classifica: Hamilton, Massa a 6", Bottas a 7"4, Rosberg a 8", Raikkonen a 21"1 e Vettel a 23"8

  • Giro 29

    Continua la gara piuttosto anonima della Ferrari, con Raikkonen quinto e Vettel sesto, ma sempre più lenta di Mercedes e Williams

  • Giro 27

    Rosberg si avvicina a Bottas e prova a mettere un po' di pressione sul finlandese

  • PIOGGIA IN ARRIVO?

    Rischio pioggia in arrivo su Silverstone, con le nuvole nere ad addensarsi sopra il circuito

  • Giro 24

    Hamilton fa il giro più veloce in 1'37"187 e scappa con 4" di vantaggio su Massa, mentre Kvyat si avvicina alle due Ferrari

  • Giro 23

    Si ritira Ricciardo, sono già sei i piloti fuori dalla corsa

  • Giro 22

    Ricapitoliamo la classifica: Hamilton davanti, poi Massa, Bottas, Rosberg, Raikkonen e Vettel

  • Giro 21

    Tocca a Bottas fare il pit stop: Hamilton si prende il primo posto, mentre il finlandese è terzo, davanti a Rosberg.

  • Giro 20

    Rientrano Massa e Rosberg: il brasiliano riesce a restare davanti al tedesco a fine pit lane, ma Hamilton ha preso la posizione ed è secondo

  • Giro 20

    Le due Ferrari sorpassano Ericsson: Raikkonen è sesto, Vettel settimo

  • Giro 19

    Pit stop per Hamilton e per Hulkenberg, l'inglese torna in pista quarto, tenendo dietro Perez in extremis

  • Giro 18

    Kyvat si ferma per il suo pit stop: rientra dietro le Ferrari

  • Giro 16

    Vettel risponde al compagno di squadra: suo il giro più veloce in 1'38"520

  • Giro 15

    Giro più veloce per Raikkonen in 1'38"954, senza traffico davanti

  • Giro 14

    Si ferma anche Vettel per il pit stop: rientra dietro al compagno di squadra, in 10.a posizione

  • Giro 13

    Raikkonen si ferma ai box per il pit-stop: gomma dura, rientra in 10.a posizione

  • Giro 12

    I primi quattro (Massa, Bottas, Hamilton, Rosberg) sono vicinissimi, gli altri distanti di oltre 7 secondi, con Hulkenberg a fare da tappo

  • Giro 10

    Bottas mette pressione a Massa, nonostante dai box sia arrivato l'ordine di non attaccare il compagno di squadra

  • Giro 9

    Vettel sorpassa Perez e risale in ottava posizione, mentre davanti Bottas si è avvicinato molto al leader Massa

  • Giro 7

    Hamilton fa il giro più veloce in 1'39"293 e si avvicina a Bottas, mentre Raikkonen inizia a mettere un po' di pressione su Hulkenberg

  • Giro 5

    Ricapitoliamo la classifica: Massa al comando, poi Bottas, Hamilton, Rosberg, Hulkenberg e Raikkonen. Vettel solo 9°.

  • Giro 4

    Perez sorprende Vettel ed ora il ferrarista è addirittura nono, mentre esce anche Verstappen e si ritira

  • Giro 3

    Rientra la safety car e riparte la gara: Bottas sorpassa Hamilton, che aveva provato a superare Massa ed era andato lungo

  • SAFETY CAR

    Entra subito in pista la safety car, a causa degli incidenti di Button e delle due Lotus (tutti e tre fuori)

  • Giro 1

    Massa al comando, poi Hamilton, Bottas, Rosberg, Hulkenberg, Raikkonen, Kvyat, Vettel e Perez

  • Partenza

    Super partenza di Massa che si porta al comando, poi Hamilton si riesce a difendere da Bottas per il secondo posto

  • Ore 14.00

    E' iniziato il giro di ricognizione del Gp di Gran Bretagna 2015

  • Ore 13.55

    Tutte le monoposto sono sulla griglia, escluso quella di Nasr. Il brasiliano ha avuto un problema al cambio arrivando in griglia e non partirà.

  • Ore 13.52

    Tante celebrità sulla griglia di partenza a Silverstone: dalle Spice Girls alla campionessa di sci Lindsay Vonn.

  • Ore 13.45

    Manca un quarto d'ora al via del Gp di Gran Bretagna: il meteo è buono, le nuvole si sono allontanate dal circuito, la temperatura in pista è 33°C, quella dell'aria 19°C.

Gp Silverstone F1 2015: griglia di partenza

Prima fila: Hamilton, Rosberg;
Seconda fila: Massa, Bottas;
Terza fila: Raikkonen, Vettel;
Quarta fila: Kvyat, Sainz;
Quinta fila: Hulkenberg, Ricciardo;
Sesta fila: Perez, Grosjean;
Settima fila: Verstappen, Maldonado;
Ottava fila: Ericsson, Nasr;
Nona fila: Alonso, Button;
Decima fila: Stevens, Mehri.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail