Lauda fa dietrofront: "La Ferrari nel mio cuore"

L'ex pilota austriaco: "Il mio rispetto per questa scuderia resterà sempre enorme"

Niki Lauda

Niki Lauda aveva fatto molto discutere nei giorni scorsi, con le sue parole contro la Ferrari (“Sanno fare solo gli spaghetti”), che avevano irritato i tifosi di Maranello e stupito anche i vertici della Scuderia. Qualche giorno dopo, il tre volte campione del mondo ha fatto dietrofront, correggendo il tiro: “Gli italiani sanno che la Ferrari sarà sempre al primo posto nel mio cuore”.

L’austriaco è stato uno dei piloti più vincenti con il Cavallino rampante, con 15 successi e due titoli iridati conquistati tra il 1974 ed il 1977: “C’è anche la tragedia, con tanto di estrema unzione... Non è possibile avere maggiori emozioni - ha proseguito al quotidiano svizzero Blick - Quindi il mio rispetto per questa scuderia sarà sempre enorme”.

Ora è presidente onorario della Mercedes, ma Lauda ha parlato anche della situazione attuale in Formula 1: “Si parla tanto di noia, ma ho visto a Silverstone una delle gare più belle degli ultimi anni - ha concluso - Non è giusto, ma tutti nel circus sarebbero felici se la Ferrari colmasse il gap con la Mercedes”. Per rendere il campionato più combattuto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail