A 320 km/h fa il medio all'avversario

Sage Karam ha concluso in terza posizione la gara del campionato IndyCar sul circuito Iowa Speedway. Il 20enne è andato sul podio grazie ad un Gp all’attacco, gagliardo, durante il quale non ha risparmiato sorpassi e manovre piuttosto energiche. Una di queste gli è valsa i rimbrotti di Ed Carpenter. L’episodio si è verificato nelle fasi conclusive della gara, quando i due erano in lizza per conquistare una posizione di vertice: Karam ha stretto la traiettoria ed ha obbligato il rivale ad alzare il piede dall’acceleratore, guadagnando così la posizione. Carpenter non ha digerito l’affronto ed in risposta ha sollevato il dito medio. Il duello è proseguito a gara conclusa: Karam è stato accusato di non aver rispetto, difendendosi sostenendo di solo risposto ad alcune manovre poco lecite dell’avversario.

  • shares
  • Mail