Nissan: in dubbio la continuazione del programma GT-R LM NISMO?

Nissan sta comunque lavorando ad una serie di migliorie, che potrebbero però non arrivare mai in gara.

Un'immagine della GT-R LM NISMO

Nissan avrebbe sottoposto a revisione il programma GT-R LM Nismo, valutando una clamorosa rinuncia dopo i deludentissimi risultati ottenuti alla 24 Ore di Le Mans. L’ipotesi viene lanciata dal sito Sport365 e trova fondamento nelle confessioni raccolte da alcune persone ben inserite nell’ambiente del motorsport, secondo cui i vertici dell’azienda starebbero decidendo in questi giorni la strada da percorrere: dare fiducia al team oppure interrompere l’esperienza con una stagione d’anticipo rispetto alla scadenza prefissata.

La decisione pare sia influenzata esclusivamente dai risultati ottenuti alla Sarthe, dove Nissan schierava in forma ufficiale tre GT-R LM NISMO: le vetture hanno accusato fin da subito gravi problemi meccanici e solo una ha tagliato il traguardo, ma è stata poi squalificata in quanto ha trascorso ferma ai box oltre un terzo di gara.

I risultati della 24 Ore hanno attirato nelle scorse settimane anche i rimproveri di Carlos Ghosn, amministratore delegato di Nissan-Renault, secondo cui “il tentativo non ha fornito i frutti sperati: dobbiamo ripensare l’intera strategia. Volevamo essere differenti e competitivi, ma abbiamo finito con l’essere soltanto diversi”. Nissan parteciperà ad una sessione di test ad Austin il 27 e 28 luglio, durante la quale dovrebbe presentare una vettura rinnovata: cambieranno in particolare le sospensioni, il corpo vettura ed i freni.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: