F1, svelato il calendario 2012: 21 gare in programma

f1_2012 Gli organizzatori della Formula 1 hanno reso noto oggi, in occasione della riunione del World MotorSport Council a Barcellona, il primo calendario provvisorio per la stagione 2012 del campionato. Le gare, l'anno prossimo, saranno addirittura 21. Mai prima d'ora una stagione aveva visto tanti GP. Tra il via in Bahrain e l'ultima gara in Brasile, passeranno esattamente otto mesi e mezzo.

Nel dettaglio, il calendario prevede cinque coppie di weekend consecutivi e la solita pausa estiva di quattro settimane, in programma tra i GP di Ungheria del 5 agosto e quello del Belgio che si correrà il 2 settembre. Il Gran Premio di Corea sarà la quinta gara della stagione e precederà direttamente il weekend della Turchia, prima gara europea dell'anno, come nel 2011. A Istanbul Park si correrà il 6 maggio.

Dopo quattro anni di assenza dal calendario iridato inoltre, tornerà il Gran Premio degli USA, che si disputerà sull'atteso tracciato di Austin, Texas, disegnato dal "famigerato" Hermann Tilke, ma apparentemente diverso dalle discusse creazioni dell'architetto tedesco. La gara si disputerà il 17 giugno, una settimana dopo il GP del Canada. La FIA ha inoltre annunciato che sta lavorando insieme alla FIM per evitare contrasti con i weekend della MotoGP. A seguire, il calendario completo.

1 - Bahrain, Sakhir – 11 marzo
2 - Australia, Melbourne – 18 marzo
3 - Malesia, Sepang – 1 aprile
4 - Cina, Shanghai – 8 aprile
5 - Corea, Yeongam – 22 aprile
6 - Turchia, Istanbul – 6 maggio
7 - Spagna, Barcellona – 20 maggio
8 - Monaco, Montecarlo – 27 maggio
9 - Canada, Montreal – 10 giugno
10 - USA, Austin – 17 giugno
11 - Europa, Valencia – 1 luglio
12 - Gran Bretagna, Silverstone – 15 luglio
13 - Germania, Hockenheim – 29 luglio
14 - Ungheria, Budapest – 5 agosto
15 - Belgio, Spa-Francorchamps – 2 settembre
16 - Italia, Monza – 9 settembre
17 - Singapore – 30 settembre
18 - Giappone, Suzuka – 14 ottobre
19 - India, Greater Noida – 28 ottobre
20 - Abu Dhabi, Yas Marina – 11 novembre
21 - Brasile, São Paulo – 25 novembre

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: