Targa Florio 2011, vince Andreucci per la sesta volta

anreuccci

Con la vittoria ottenuta oggi nella 95ª edizione della Targa Florio, Paolo Andreucci scrive per la sesta volta il suo nome nell'albo d'oro della corsa più antica del mondo. Il pilota garfagnino, navigato da Anna Andreussi sulla Peugeot 207 S2000, ipoteca già a meta stagione il titolo italiano rally.

Dopo una prima tappa vissuta sul consueto duello con l'Abarth Grande Punto di Luca Rossetti, costretto al ritiro per un cedimento del motore quando si trovava in testa a pochi chilometri dalla fine della frazione, Andreucci ha ovviamente ridotto il ritmo, lasciando 4 successi parziali agli avversari.

Alla bandiera a scacchi il suo vantaggio sulla Ford Fiesta S2000 di Scandola, giunto dietro di lui, è stato di 37"8. Molto positiva la prova del giovane cefaludese Marco Runfola, che è riuscito a mantenersi per tutta la gara a ridosso dei big. Vincendo anche l’ultima speciale, il promettente driver siciliano ha conquistato un prestigioso terzo posto, rintuzzando l’attacco finale di Cunico, che ha preso punti importanti per il campionato.

Quinta piazza per Chentre, seguito da Perico e Totò Riolo, che aspirava a qualcosa di meglio nella sfida di casa. Il "gioielliere volante" di Cerda, vincitore lo scorso anno della “Targa”, si è dovuto accontentare di un settimo posto che gli sta un pò stretto, anche per via di un errore ad un Controllo Orario, pagato con una penalizzazione.

Targa Florio, classifica:

01. Andreucci-Andreussi (Peugeot 207 S2000) in 1:37'47.9
02. Scandola-D'amore (Ford Fiesta S2000) a 37.8
03. Runfola-Lo Neri (Peugeot 207 S2000) a 48.8
04. Cunico-Pollet (Peugeot 207 S2000) a 56.2
05. Chentre-Canova (Peugeot 207 S2000) a 1'10.9
06. Perico-Carrara (Peugeot 207 S2000) a 1'29.7
07. Riolo-Marin (Peugeot 207 S2000) a 1'36.1
08. Stagno-Palazzolo (Peugeot 207 S2000) a 3'24.7
09. Nucita-Cotone (Renault New Clio Rs) a 3'32.5
10. Pisi-Cadore (Peugeot 207 S2000) a 3'35.7

Via | Targa-florio.it

  • shares
  • Mail