F1: McLaren-Honda, divergenze di 'timing' sulla vittoria

Il team principal Boullier: "Noi vogliamo tornare a vincere domani, loro solo tornare a vincere"

Jenson Button su McLaren

McLaren F1 – La stagione 2015 si sta rivelando molto difficile per la McLaren, anche se ultimamente sta arrivando qualche punto, la scuderia di Woking non è mai in corsa per le prime posizioni. La reunion con Honda non sta portando i risultati sperati e, nonostante fosse preventivabile qualche difficoltà, c’è una certa delusione all’interno del team.

Il team principal Eric Boullier non si nasconde e parla di qualche divergenza con il motorista giapponese: “Noi vogliamo tornare a vincere domani – le parole ad Autosportloro vogliono solo tornare a vincere”. Dunque, una differenza di ‘timing’ sul ritorno ad essere competitivi: “Hanno puntato su un programma a lungo termine, partendo da zero”.

Alonso e Button non hanno praticamente mai fatto polemica, nonostante si ritrovino a duellare con i piloti più lenti del circus e non per le posizioni di vertice, come sono spesso sono stati abituati a fare in carriera, però si attendono una svolta. Che spera arrivi presto anche Boullier: “Rispettiamo la road map della Honda, ma anche loro devono rispettare le nostre esigenze”.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail