Marussia Virgin: Glock accoglie positivamente il divorzio con Wirth

timo_glock

La stagione 2010, quella del debutto, era fisiologico viverla nelle retrovie. Da quella successiva però, ci si sarebbe aspettati se non un progresso, quantomeno il mantenimento delle posizioni acquisite. E invece no. La Virgin in queste prime gare della stagione, ha fatto il gambero. Colpa del progettista Nick Wirth, secondo il parere comune. Che Timo Glock ha fatto suo, definendo una buona notizia il recente "divorzio" con la sua Wirth Research.

Glock si augura ora che il team riesca ad ottenere progressi, ma non nasconde che la mossa è stata sofferta. "Si tratta della giusta decisione. Tutti noi vogliamo andare avanti: il team non era contento delle performance, e perciò ha fatto questa mossa. Un cambiamento del genere non è mai facile, ma per progredire sul lungo termine è una scelta molto positiva", ha dichiarato il tedesco ad Autosport.

"Il nostro obiettivo principale ora è quello di migliorare nel 2012. Sappiamo di non poter trovare tre secondi in un paio di mesi, per questo già guardiamo al futuro. Dobbiamo provare a fare del nostro meglio quest'anno e puntare tutto sul prossimo".

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: