F1: Manor passerà ai motori Mercedes?

Ferrari perde Manor ma guadagna (?) Red Bull e Toro Rosso. E' già iniziato il grande risiko delle collaborazioni?

La monoposto del team Manor

Manor avrebbe contattato Mercedes per ottenere la fornitura dei suoi motori, avviandosi così alla rescissione del contratto in essere con Ferrari e tracciando una nuova distribuzione nei rapporti fra le scuderie. Il team inglese potrebbe quindi abbandonare il Cavallino e diventare cliente dell’azienda tedesca, rendendo ancora più marcati i due schieramenti: a una parte ci sarebbero Ferrari, Haas ed eventualmente Red Bull e Toro Rosso, mentre dall’altra parte sarebbero schierati Mercedes, Williams, Force India e Manor. Resta l’incognita di Lotus, ma è possibile – dando retta alle ultime indiscrezioni – che il team venga rilevato da Renault.

“Stiamo discutendo in questo periodo (con Manor, nda) – commenta Toto Wolff, responsabile della scuderia Mercedes –. Loro sono giovani e stanno valutando diverse soluzioni, al fine di trovare il miglior accordo possibile”. Il dirigente austriaco ha poi negato di aver discusso con Manor in merito al destino di Pascal Wehrlein, pilota 20enne oggi impegnato in DTM, che Mercedes impiega dal settembre 2014 quale pilota di riserva.

L’argomento è prematuro, ma confesso di ritenermi un tifoso di Pascal – ammette Wolff –: in DTM sta dimostrando tutto il suo potenziale ed in F3 aveva già fatto vedere di poter stare con i migliori. Sono convinto che abbia talento per arrivare in Formula 1. Ad ora sono concentrato sul team e sui risultati sportivi, ma in futuro sarà da trovargli il giusto sedile”. Wehrlein era stato accostato a Force India, ma l’ipotesi è sfumata.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail